Utente
Buongiorno,
sono molto giovane e sono stata operata 5 mesi fa alla spalla in artroscopia (capsuloplastica anteriore e posteriore) causa lussazioni recidivanti.
A 5 mesi dell’intervento la spalla riesco ad alzarla solo fino ai 90 gradi, come sport posso solo correre, mi sembra strano, dopo tutto questo tempo che è passato e da come mi avevano detto pensavo di arrivare già a prendere tutta la mobilità dopo così tanti mesi dall’intervento.

È normale che sia ancora così indietro nel recupero?
Dopo quanto tornerò alla completa mobilità?
Io pratico nuoto a livello agonistico, tra quanto potrò iniziare di nuovo a entrare in acqua stando attenta soprattutto all’inizio?

Grazie

[#1]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Prenota una visita specialistica
Cara utente,

l'intervento in questione è complesso e quindi maggiormente prono a difficoltà nel recupero. Lo scopo dell'intervento è avere una spalla "rigida" piuttosto che "lassa", al fine di evitare nuove lussazioni.
Risponderò per punti ai suoi quesiti.

È normale che sia ancora così indietro nel recupero?
No, normalmente i pazienti a 5 mesi hanno recuperato un range di movimento completo.

Dopo quanto tornerò alla completa mobilità?
Non è detto che tornerà come prima, solitamente entro 3-4 mesi dall'intervento

Io pratico nuoto a livello agonistico, tra quanto potrò iniziare di nuovo a entrare in acqua stando attenta soprattutto all'inizio?
Questo non posso dirglielo senza conoscere l'intervento ed averla visitata.

Per ora continui con costanza e dedizione la fisioterapia impostata, abbiamo ancora margini di miglioramento. Non si arrenda.

Un abbraccio,
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#2] dopo  
Utente
Buonasera
La ringrazio per i chiarimenti. Mi sono dimenticata di dirle che sono stata ferma un mese abbondante dalla fisioterapia causa covid-19 (facevo solo esercizi che mi erano stati assegnati) ma nonostante ciò pensavo di arrivare ad avere più mobilità in meno tempo.
Continuerò sicuramente con la fisioterapia con costanza fino ad arrivare a fare tutti i movimenti quotidiani.
Un’ultima domanda: se la spalla dovesse uscirmi nuovamente (dato che mi hanno dato una percentuale di recidiva del 15%) come si proseguirà? Dovrò sottopormi al medesimo intervento?
La ringrazio in anticipo
Buona serata

[#3]  
Dr. Daniele Tradati

28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Non me la sento di darle consigli fuorvianti, solitamente si passa ad interventi con incisioni più grande denominati es stabilizzazione secondo Latarjet, ma l'intervento andrebbe programmato in base a lei e al tipo di instabilità. Quindi sbilanciarsi può risultare fuorviante.. Meglio aspettare ed essere ottimisti
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie