x

x

Operazione riallineamento rotuleo bilaterale

Salve, sono un marittimo in attesa di giudizio da parte della commissione medica di primo grado, la mia vita lavorativa sulle navi inizia nel 2006 a distanza di 4 anni preciso nel 2010 accuso dei dolori al ginocchio e vengo operato al menisco, il dottore mi dice che era rotto e che lo ha tolto...passano 2 anni il dolore persiste faccio una visita e vengo rioperato e un ortopedico diverso dal primo mi dice che il menisco non era stato tolto ma era stato solo ripulito, bene mi toglie questo menisco e mi dice che ci sono stati danni alla cartilagine, sembra andare tutto bene quando nel 2016 mi lusso la rotula mentre facevo una corsetta, i soliti esami e dopo qualche mese vengo operato per riallineamento rotuleo con una super cicatrice e tutt’oggi due viti fissati nello stinco, passano degli anni e arriva il 2018 stessa storia stesso intervento al ginocchio destro, riprendo il lavoro è agosto 2019 quando un giorno dopo tante ore di lavoro su nelle navi i miei ginocchi si gonfiano e non mi sento più un ragazzo di 33 anni ma di 83 anni...la mia vita è cambiata non riesco più a fare nulla faccio fatica a stare tanto in piedi a prendere pesi e a fare tanti gradini...la mia domanda è dopo tutte queste operazioni mi toccherebbe una percentuale di disabilità?
Oppure è normale e posso svolgere tutti i lavori il marittimo compreso?
Grazie a chi mi saprà aiutare
[#1]
Dr. Fulvio Di Cosmo Ortopedico, Medico dello sport, Chirurgo vascolare, Medico legale, Medico aeronautico, Cardiologo 154 9
È impossibile darle un giudizio senza una valutazione diretta.
In linea di massima non mi pare ci siano margini per una inabilità. Probabilmente, una volta esclusa una persistenza di lesioni, un buon programma fisioterapico potrebbe esserle di aiuto.

Dr. Fulvio Di Cosmo
Specialista in
Ortopedia, Chirurgia vascolare, Medicina dello sport.
Master in Medicina legale

[#2]
dopo
Utente
Utente
Faccio terapia ed infiltrazioni da mesi ormai,dimenticavo di dire che il mio ortopedico mi ha detto che in poche parole non ho quasi più cartilagine e negli ultimi accertamenti mi è uscita la diagnosi di artrosi cronica bilaterale
[#3]
Dr. Fulvio Di Cosmo Ortopedico, Medico dello sport, Chirurgo vascolare, Medico legale, Medico aeronautico, Cardiologo 154 9
Bisognerebbe poter valutare con precisione le limitazioni e sulla base dei dati fare un bilancio.

Dr. Fulvio Di Cosmo
Specialista in
Ortopedia, Chirurgia vascolare, Medicina dello sport.
Master in Medicina legale