Utente
Buongiorno dottori, volevo illustrarvi il problema che mi assilla da circa 8 mesi. Sono un militare di 22 anni, e a Settembre ho avuto un grave incidente in motoscafo in cui ho rischiato parecchio, con policontusioni ad addome e game e trauma cranico. ma nessun problema radiologico o neurologico riscontrato a parte dolore cervicale e in genere a tutta la colonna.
Ho fatto cicli di onde tens e trazioni cervicali, ma i dolori continuano:
Al mattino ho rigidità alla colonna e difficoltà nel camminare sulla gamba sinistra e continua tensione sul gluteo sinistro oltre a un perenne fastidio a livello dorsale. Quando mi piego in una certa angolazione, circa 40°, come ad esempio per prendere qualcosa dal frigorifero avverto sempre delle scarice di dolore a livello lombosacrale. Ho effettuato la risonanza magnetica cervico-dorso-lombosacrale. I risultati sono i seguenti:

RM Cervicale: Non riconoscibili segni di alterazioni ossee vertebrali riferibili a lesioni traumatiche e loro esiti.

RM Dorsale: Il disco D6-D7 presenta piccola erniazione sottolegamentosa lievemente risalita, che impronta il midollo spinale.

RM Lombare: Non rilievi a livello lombare

Ora mi pongo questo interrogativo, se a causa dell'incidente mi si è formata questa lieve erniazione, i miei dolori cervicali come possono essere spiegati? (rigidità e dolore)
Se l'erniazione è presente a livello dorsale (che mi da un perenne fastidio e senso di peso) come sono spiegati i miei dolori dorsali che a volte sono lancinanti? Ma soprattutto? com'è spiegata la mia rigidità alla colonna e il dolore al gluteo sinistro? Ci tengo a precisare che non ho problemi a livello muscolare nel gluteo, poichè a riposo è poco presente il dolore, ma quando faccio degli sforzi ho come un senso di dolore e trazione nervosa lombare e al gluteo sinistro. Anche ora, mentre sono seduto a scrivervi ho dolori a livello lombare....non riesco a spiegarmelo...

[#1]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile signore
la picocla ernia non espulsa D6/D7 non ha nualla a che vedere con i suoi disturbi cervicali e lombari.
Le suggerisco una visita ortopedica per una valutazione complessiva dle suo rachide.
Cordialità
Dr.A. Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante