Utente
Buonasera sono una ragazza di 26 anni che da quasi un anno soffre di vertigini sia seduta,in piedi e a letto ho sempre la sensazione di essere come ubriaca perchè sbando.
Ho fatto prima una lastra alla cervicale risultata negativa,poi sono andata da un otorino che mi aveva diagnosticato una canalolitiasi all'orecchio destro quindi mi ha praticato per due volte le manovre di semont.
Credevo mi fosse un po passata invece è sempre peggio,poi sono andata da un neurologo che mi ha detto che avevo una diffusa eccentuazione ai rot e sbandamenti nella posizione eretta quindi mi ha prescritto la risonanza magnetica all'encefalo che è risultata negativa.
Così il dottore mi ha rimandato dall'otorino domani ho lavisita,ma io mi chiedo può durare cosi tanto questa canalolitiasi e così tutti i giorni?
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Spesso e volentieri occorrono piu' manovre riabilitative per raggiungere la guarigione. Importante è che lo specialista sia esperto di vestibolo, altrimenti le consiglio di rivolgersi presso il servizio di Vestibologia del Policlinico Universitario di Milano di via Sforza. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per l'informazione oggi comunque vado a fare la visita da un otorino vediamo cosa mi dice se no ascolterò il suo consiglio.
Inoltre volevo chiederle una cosa ma questi sbandamenti è possibile che ce li ho tutto il giorno e che mi prendano anche le gambe.
Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sintomatologia è compatibile con la patologia ma, per una conferma della stessa, aspettiamo l'esito della prossima visita cui si sottoporrà. A presto
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buonasera ieri ho fatto la visita dall'otorino il quale mi ha detto ke ho una sindrome armonica periferica a sinistra e mi ha prescritto 3 compresse al giorno per un mese di arlevertan,io comunque soffro anke di ipercolesteloremia ereditaria ho il colesterolo a 270 può dipendere anke da quello?
Grazie

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente il colesterolo alto contribuisce alla sintomatologia. la terapia prescritta mi sembra idonea. Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno sono 5 giorni che prendo arlevertan ma nn vedo risultati e poi sento molto pesanti le gambe,ieri ho fatto gli esami del sangue per vedere il livello di colesterolo.
Dice che è ancora presto per vedere qualche risultato?
Grazie

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In effetti, per veder i risultati della terapia, ci vuole ancora un po' di tempo
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Buonasera sono ancora io dopo che ho fatto la cura con arlevertan senza nessun risultato mi sono recata ancora dall'otorinolaringoiatra e mi ha scritto persiste una iporeflessia vestibolare come da compenso di una problematica periferica devo prendere vertiserc 24 mg due volte al giorno per 21 giorni,la sto prendendo da 8 giorni ma il risultato è nullo mi sembra di essere ubriaca quando cammino mi devo attaccare da tutte le parti,non mi sento stabile.
Vorrei chiedere quale altro controllo posso fare?inoltre sarebbe per voi utile l'aiuto di uno psicologo?Quindi può essere stress?
Grazie

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se diamo retta allo Specialista, la sintomatologia sofferta dipende da un minore funzionamento del labirinto per un problema microcircolatorio. Personalmente, credo che la terapia prescritta sia insufficiente ma, come ben puo' comprendere, non posso in questa Sede citare farmaci o fare prescrizioni in assenza di un esame clinico. Che poi la sintomatologia possa essere amplificata da uno stato ansioso è possibile ma, ricordiamoci, che è stata fatta una diagnosi precisa. Comunque, porti a termine la terapia farmacologica prescritta. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta volevo chiederle come mai mi ha scritto che la terapia è insufficente?
Inoltre io ho gia preso quasi un mese l'arlevertan senz risultati e adesso anke questo farmaco non funziona,pensa che dovrei fare qualche altra visita più specialistica?
La ringrazio

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Secondo il mio modesto parere, la terapia prescritta è insufficiente per la patologia sofferta. Ci sono altri farmaci piu' efficaci ma, ripeto, non spetta a me indicarli in questa Sede. Comunque, esegua scrupolosamente la terapia farmacologica sperando in un risultato positivo. Nell'eventualità dovesse persistere la sintomatologia, puo' sempre chiedere un Consulto di un Vestibologo. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno lo specialista mi ha detto di prendere oltre al vertiserc anche il sirdalud 4 mg ma può servire a qualche,CHE TIPO DI MEDICINALE è?
GRAZIE

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Questo farmaco è un miorillasante, ovvero serve per decontrarre i muscoli.
Dr. Raffaello Brunori