La pressione sia torneta nella normalità

Buongiorno, da giovedì scorso ho continui giramenti di testa, che con il passare dei giorni mi sembra che si manifestino maggiormente in alcune posizioni/inclinazioni della testa. Giovedì scorso nella serata sono dovuto andare al pronto soccorso, mi hanno eseguito analisi del sangue, misura pressione ( 145-93) normanelmente (130-70) e visita otorino (niente di anormale). Soffro di ipercolesterolemia e ipertriglicemia e assumo atorvasta (40mg die), MCHG a 36,1 e APTT Ratio 1,22 Alanina Aminotransferasi 46, sono i valori che il dottore mi ha evidenziato facendomi presente che sono legato alle mie condizioni alimentari. La TAC non ha riscontrato niente, la mia dottoressa mi ha somministrato per qualche girono, Valpression 40 mg. 1 al die e Cardirene da 160 mg 1 al die e stò aspettando giovedì p.v. per effettuare ecocolodoppler carotideo/vertebrale. Nonostante la pressione sia torneta nella normalità da due giorni i giramenti di testa sono diminuiti ma ogni tanto anche da seduto mi sento andare via con un senso che la testa si innalzi e un leggero fastidio sia nei movimenti del collo che raramente nella giornata un senso di fastidio dell'orecchio sinistro (come se fischiasse e dopo smettesse) mi sembra di veder normale ma sento il globo oculare destro da due giorni mi sembra ingrossato.
In attesa di rivedere la mia dottoressa cercavo spigazioni perchè la cosa mi preoccupa seriamente. Grazie.
[#1]
Dr. Daniele Tonlorenzi Gnatologo, Dentista 4,1k 69 90
Le cose da fare sono (per ordine di importanza):
1) controllo della pressione arteriosa; ci sono molte eccellenze mediche nella Sua città;
2) escludere problemi otorinolaringoiatrici (escludere ad esempio cupulocanalolitiasi); anche qui trova tutti gli specialisti che vuole;
3) visita gnatologica (come ultima cosa); fatte le cose suddette qualora permanga tale disturbo potrebbe trattarsi di malocclusione temporomandibolare.
Saluti

https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/#info

[#2]
Dr. Daniele Tonlorenzi Gnatologo, Dentista 4,1k 69 90
Le cose da fare sono (per ordine di importanza):
1) controllo della pressione arteriosa; ci sono molte eccellenze mediche nella Sua città;
2) escludere problemi otorinolaringoiatrici (escludere ad esempio cupulocanalolitiasi); anche qui trova tutti gli specialisti che vuole;
3) visita gnatologica (come ultima cosa); fatte le cose suddette qualora permanga tale disturbo potrebbe trattarsi di malocclusione temporomandibolare.
Saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test