Utente
Buongiorno,
la settimana scorsa , dopo alcune settimane passate con un senso di ovattamento all'orecchio dx , mi sono recata da un otorino . Durante la visita non sono emersi deficit a carico dell'udito e la diagnosi è stata catarro tubarico.
Già una decina di giorni prima il mio medico di base mi disse poteva trattarsi di questo e mi prescrisse Alteir spray ( due spruzzate per narice al dì) ma dopo diversi giorni non ottenni miglioramenti. L'otorino mi ha prescritto una terapia omeopatica della quale sono rimasta molto scettica. Così sono andata in farmacia e mi hanno dato del fluimucil ( 1 bustina al giorno) ed aerosol con manganese rame.....
Nessun miglioramento. Poichè sono in cura presso un centro di pma, il medico che mi segue, dopo avergli spiegato il mio malessere all'orecchio, mi ha prescritto dell'augmentin ,una compressa ogni 12 ore.
Spero vivamente che questa cura faccia il suo buon effetto perchè questo fastidio all'orecchio è davvero debilitante psicologicamente, mi innervosisce parecchio e in un periodo del genere lo stress dovrei proprio lasciarlo da parte!! Ma sentire sempre questo senso di ovattamento, qualcosa che si muove quando deglutisco e come vivere per metà in una bolla d'aria.
Secondo Voi questa terapia è adeguata? O possono essere necessari altri trattamenti?Grazie della vostra gentile attenzione

[#1]  
Dr. Flavio Arnone

36% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
Non sono d'accordo con la terapia prescritta , sia il mucolitico sistemico (puòfluidificare di più il catarro e farlo aumentare all'interno dell'orecchio) e L'antibiotico (se non ha una otite non serve a nulla ).... Avrebbe bisogno di decongestionare il naso e le tube ed eseguire altre terapie ... Però non posso prescrivere via web, pertanto le consiglio di tornare dal collega specialista e vedrà che le darà una cura più efficace...
Dr. FLAVIO ARNONE

[#2]  
Dr. Flavio Arnone

36% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Ps: se comunque ha iniziato l antibiotico lo termini, non ha senso interromperlo
Dr. FLAVIO ARNONE