Rimozione polipi nasali con il laser

Quali sono i rischi dell'intervento di rimozione dei polipi nasali con il laser in anestesia locale?

- il laser può fare dei danni ad altre parti?
- l'anestesia locale può dare problemi?

l'intervento è efficace?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,2k 1,1k
Prima di darle una risposta in merito al suo quesito, desidero sapere se è stato sottoposto ad una tac dei seni paranasali e cosa eventualmente sia emerso.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non ho fatto la tac, solo l'endoscopia che ha evidenziato la presenza di polipi ben visibili ma piccoli e non ostruenti la respirazione.
Tali polipi di fatto non danno problemi in alcuni periodi, mentre in altri possono esserci dei disturbi che poi non è sempre facile capire in che misura sono da addebitare ai polipi. Il periodo invernale in genere è più difficile di quello estivo anche per l'aria secca che tipicamente c'è negli ambienti.
Come terapia da 4-5 anni prendo aircort uno spruzzo x narice ogni 2 giorni (più di frequente non lo tollero, il motivo dell'intolleranza non lo ricordo con estrema precisione, ma se ben ricordo possono insorgere vari disturbi tra cui asma (da piccolo ero asmatico e certi farmaci possono provocarmi sintomi di difficoltà di respirazione), secchezza delle narici ecc.).
Utilizzo anche spesso uno sciroppo mucolitico che nei momenti in cui ho un po' di difficoltà a respirare con il naso mi aiuta a stare meglio. Tutto considerato al momento non sarei dell'idea di fare un intervento chirurgico perchè mi sembra che presenti un rischio, probabilmente non giustificato nel mio caso.
Mi è stata riscontrata una perforazione del setto nasale che potrebbe essere dovuta ad un intervento di polipectomia in anestesia totale subito circa 25 anni fa (l'unico intervento chirugico che ho subito), tuttavia tale perforazione mi è stata segnalata solo di recente per cui una mia ipotesi è che essa sia dovuta ad aircort (non so quanto l'ipotesi sia pertinente, d'altra parte il foglietto illustrativo del farmaco dice che in rari casi questo può succedere).

Grazie e cordiali saluti.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,2k 1,1k
A questo punto, prima di pensare di intervenire chirurgicamente e quale tecnica scegliere, è bene che si sottoponga ad una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Una volta in possesso del referto, vedremo il da farsi.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test