Neoformazione palato duro

Buonasera. Da circa 25 giorni ho notato la "tumefazione" nel palato duro, come una bozza non di grandi dimensioni ma comunque palpabile, non dolente (se non per i primi giorni che è comparsa da ciò che ricordo), e molto difficile da vedere poiché è in cima al palato che io ho molto stretto e alto. Il 17 Gennaio sono andato dal mio dentista che palpando il palato mi ha detto che la consistenza della "bolla" non era osseosa, quindi mi ha consigliato di prendere deltacortene per 3-4 giorni e se non fosse passata in 10 giorni di risentirlo per fare una tac. Il deltacortene non l'ho preso, sotto consiglio del medico curante, il quale mi ha detto che avrebbe accelerato solo i tempi di guarigione ma il risultato sarebbe stato lo stesso. Oggi, il rigonfiamento è ancora li, anche se mi sembrava inizialmente che stesse diminuendo, ma sembra essersi fermato da ormai qualche giorno. Vorrei capire se è proprio necessaria la Tac, visto che ho fatto già 3 radiografie nei giorni passati per un presunto problema ai polmoni che poi per fortuna è stato scongiurato. E' normale che una tumefazione duri un mese?

Oggi sono andato dal medico curante che guardandomi il palato con la luce non ha notato niente, però alla palpazione e con la lingua la bozza è sempre li.
In particolare ho paura del carcinoma adenoideo cistico.. vorrei capire un po' meglio se è il caso di agire subito o posso aspettare la prossima settimana...

Scusate se mi sono dilungato. Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 734 21 5
Non vedendo non saprei, ma perchè non fare una biopsia escissionale , data le limitatezza della lesione?
cordiali saluti

Dr. GIANCARLO CASSANI

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Salve dr Cassani grazie per la risposta.
Sono un po' terrorizzato dal fatto di dover fare un intervento chirurgico "solo" per diagnosi...
I tumori delle ghiandole salivari minori possono essere diagnosticati tramite una Tac o Risonanza magnetica della regione boccale?
Domani ho un'altra visita con un nuovo dentista, è possibile orientarsi su patologie benigne o maligne dalla semplice visita ?
Grazie, cordialità
[#3]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 734 21 5
Buongiorno
Se la neoformazione è piccola è auspicabile una asportazione che può essere ampia e radicale e darà una risposta istologica ....con esami per immagini non si avrà mai una certezza istologica .
Vado meglio in uno studio otorino laringoiatrco.
Auguri e saluti
[#4]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Grazie dottor Cassani. Mi permetto un ultima domanda, sono molto spaventato dall'idea che possa trattarsi di un carcinoma adenoideo cistico .. Volevo solamente chiedere se questo tipo di tumore si può escludere alla sola visita clinica che farò domani , o dovrò rimanere in ansia fino agli eventuali accertamenti..

Cordialità
[#5]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Salve scrivo per un aggiornamento , sarei grato a chiunque voglia rispondere.

Oggi sono andato da un altro dentista, che non ha riscontrato niente e sostiene che la "bozza" che io sento non è altro che l'osso del palato, un po' sporgente, e anche se ci ho fatto caso solo un mese fa' questa ci è sempre stata.
Io non sono molto tranquillo su questa diagnosi, e vorrei approfondire.. Con una RX al palato senza dover fare necessariamente una TAC si può capire se quello sentito è solo un osso o qualcosa di più?
[#6]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 734 21 5
Anche un semplice osteoma si può asportare con un semplice intervento e poi istologia a tutti vivono tranquilli....
[#7]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Grazie mille dottor Cassani ! Buona giornata

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test