Utente
Salve

Da circa 1 mese abbondante ho notato in gola un bozzo lungo poco meno di 1 cm,alto pochi mm di colore del palato situato sul palato molle nel polo tonsillare superiore sx(riporto dicitura dell otorino che m ha visitato),che non mi crea nessun tipo d problema nel deglutire,solo un po di fastidio a volte un leggero dolore come un debole maldigola.
Mi recai dal medico di base il quale non sapendo che fosse,ipotizzo una tumefazione dovuta a qualcosa non piu riassorbita,mi prescrisse una visita dall otorino.
Pochi giorni prima della visita ero dal dermatologo per la mia compagna, ne ho approfittato per chiedere il suo parere ed ha detto che sembrerebbe una ciste della mucosa,mi ha sugerito d prendere l antibiotico vedere come va e rimandare la visita dall otorino,cosa che non ho fatto perche ormai mancavano 2 giorni dopo piu di 2 settimane di attesa.
Quest ultimo durante la visita ha,prima ispezionato la bocca,poi,scusate l ignoranza ma non so come si chiami,con il sondino passando per il naso ha guardato dall interno.
Mi ha chiesto se soffrissi di refllusso perche ero infiammato,cosa di cui in effetti soffro,e dopo varie domande mi ha detto che non è sicuro su cosa sia,ipotizza una ciste,od un infezione o infiammazione dovuta al reflusso,mi ha prescritto augmentin e pantorc per 1 settimana.
Se dopo tale cura non dovesse passare o perlomeno rimpicciolirsi devo fare la tac.
Son passati 4 giorni e rimane uguale,devo ammettere che sono un po preoccupato,non mi è chiaro perche le parole del dottore son state un po complicate ed un gran mischione di cose,se non dovesse passare con il ciclo di antibiotici quali alternative sul responso rimarrebbero?spero non solo cose serie e gravi,non c e bisogno vi dica cosa si trova su internet.
Ci tengo a precisare che oltre il medico di base anche i due dottori non son parsi allarmati dicendomi,dopo mia domanda,di stare tranquillo,
L otorino dice che clinicamente parlando non ha indizi che facciano pensare a niente di grave,non è ulcerato e non è in crescita e che percentualmente parlando dovrebbe essere qualcosa di non preoccupante.
Il fatto della tac pero mi preoccupa.
Dimenticavo,ho 32 anni.
Grazie per la vostra attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Prima di sottoporsi alla tac, penso che sia meglio che consulti un altro Otorinolaringoiatra, magari rivolgendosi all'ambulatorio otorinolaringoiatrico di un Ospedale di Milano. Non escludo un fibroma. Nulla di preoccupante, comunque.
Penso, pero' che tale formazione debba essere asportata ed analizzata, come da prassi. Mi farà piacere ricevere notizie in merito. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dottore.

La parte interessata è uguale al resto del palato,non sembra una cosa a se stante,stesso colore sembra un gonfiore.

Valutero il suo suggerimento per una seconda visita specializzata,sapete indicarmi qualcuno in particolare valido e specializzato nel campo di cui stiam parlando?

Rinnovo i saluti e la terro informata.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Qualsiasi Otorino è in grado di capire, a vista, la natura della formazione in oggetto. Segua il mio consiglio: si rivolga ad un ambulatorio otorino, per esempio quello di via sforza e prenoti una visita. Sicuramente, verrà data una risposta al quesito. Mi farà piacere conoscere sue notizie in merito
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Ho seguito il suo consiglio,visita al policlinico prenotata,anche se ci vorra un po.

Non per contraddirla ma l otorino che privatamente mi ha visitato non è stato in grado di dirmi cosa fosse,se non una possibile ciste o infezione.

Sono all ultimo giorno di antibiotico e sembra essersi sgonfiata di un poco.

Comunque non manchero di farle sapere l esito della seconda visita.

[#5] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

Ho fatto la seconda visita.

Come promesso le riporto il risultato.

Nessuna traccia della tumefazione citata nella diagnosi precedente,polo tonsillare superiore sx piu voluminoso di quello destro.
L ugola ed il velupendulo sono integri.
La palpazione digitale é normale.
Le tonsille appaiono normali anche 'divaricando' il velupendulo.

Conclusione
Attualmente nulla di patologico.
Nessuna terapia.
Da rivedere in caso di recidiva.

Secondo la prima visita ho una sospetta neoformazione dove si consiglia la tac,nella seconda polo tonsillare piu voluminoso.
Cosa dovrei fare ora?
L otorino dell ultima visita ha palpato la zona cosa che il primo non aveva fatto,riscontrandola molle,ha ripetuto piu volte che non è niente.
Io rimango pero con questo 'bozzo' in gola da 2 mesi e non ho ancora capito se si sgonfiera o no.
C e altro che posso fare o solo aspettare e vedere?



[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non posso che concordare con il Collega, ovvero quello di tenere sotto controllo il tutto. Se proprio vuole essere tranquillo, farei una RM e non una tac.
Dr. Raffaello Brunori