Utente
Buongiorno, ho 23 anni e sono stata operata di tonsillectomia giovedì 25. Da giovedì io non riesco a parlare, bere e anche solo deglutire è un inferno. Continuo ad avere nausea appena assaggio un po di gelato o il ghiaccciolo, mi si forma continuamente tantissima saliva in bocca e mandarla giù è veramente difficile. Sto passando i giorni peggiori della mia vita, ieri ho anche sentito sapore di sangue in gola. Quello che le ho elencato è tutto normale?io sono costantemente con l'ansia e la paura che tutto questo non abbia più fine.mi pento di aver fatto l'operazione. Al momento sto prendendo2 augmentin al giorno e 4 fiale di anti emorragico, per la nausea mi hanno consigliato peridon supposte. Cordiali saluti, attendo risposta

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, cio' che descrive fa parte del post-operatorio, ad eccezione del sangue se ancora continua a sentirlo. Giusta la terapia prescritta, solo che dovrebbe essere aggiunto del cortisone ed un antidolorifico al bisogno. Consiglio di contattare il Chirurgo che è intervenuto. Per il resto, ogni giorno dovrebbe migliorare.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Vorrei aggiungere: tra quanto staró meglio? . L'episiodio del sangue non è più successo, però ho paura a mangiare e bere, in questi giorni assaggio solo qualche cucchiaio di gelato, un goccio di latte freddo e ghiacciolo, ho paura a provare con altro, anche perchè farei una gran fatica. Cosa mi consiglia?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' incominciare a mangiare tutto, tranne cibi che possono graffiare la zona operata, come crosta del pane, pizza, biscotti secchi, etc. Ovviamente, i cibi non devono essere bollenti. Senza cortisone ed antidolorifico, dubito che possa incominciare a mangiare. Senta a riguardo il Medico curante
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore, è andata stamattina mia mamma dal medico curante, ha detto che il cortisone assolutamente non me lo prescrive sia per l'età, sia perché causerebbe problemi da altre parti. Al momento mi ha dato Orudis supposte, spero di trarne beneficio. Conosce questo farmaco? Ringrazio ancora per la disponibilità.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il cortisone viene prescritto anche ai bambini e non dà problemi. Il Collega dovrebbe saperlo. Poi, l'antinfiammatorio mi sembra blando, non appropriato nella post-chirurgia: che dirle, proviamo, altrimenti deve chiamare il Chirurgo per la prescrizione.
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Dottore buonasera, le scrivo a 12 giorni dal'intervento, faccio ancora abbastanza fatica a parlare ed il male è ancora presente, fortunamente non come i primi giorni! Ma si fa sentire soprattutto appena sveglia, e quando cerco di"mangiare". Scrivo tra virgolette perché mi è ancora quasi impossibile, riesco solo a bere latte o the freddo e qualche passato di verdura freddo. Sono molto preoccupata perché ho perso già4kg e sono veramente debole e lunedì devo tornare al lavoro. Il male ormai è collocato tutto sulla parte sinistra e mi prende anche l'orecchio. Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto cio' che descrive, purtroppo, fa parte del normale decorso post-operatorio, anche il dimagrimento. Già dalla prossima settimana il tutto rimarrà come un brutto ricordo. Non comprendo come mai non le sia stata prescritta una cura piu' completa, ma questa è scelta di ciascun Medico. Deve avere ancora un po' di pazienza!
Dr. Raffaello Brunori