Utente
Salve,
sono un ragazzo di 23 anni ed è da questo inverno che soffro di mal di gola cronico. A causa di questo problema ho fatto varie visite tra cui una gastroscopia (con diagnosi di cardias lievemente ipotonico e cura con IPP per 2 mesi) e una laringoscopia che non ha riportato nessun problema. L'otorino mi ha consigliato di prendere un integratore per la flora batterica orale (Bactoblis).
Da sempre ho sofferto di mal di gola con placche e febbre alta, ma è da questo anno che ho ormai un perenne fastidio alla gola (come se la gola pizzicasse). Ho fatto diverse volte le analisi del sangue che riportavano inizialmente un livello un po' basso dei globuli bianchi che poi è tornano entro i limiti nelle analisi successive. Non ho né bruciore di stomaco, né sapore amaro o acido nella bocca, né altri problemi a livello gastrico. Il mal di gola è presente anche dopo aver passato settimane a dormire con il letto rialzato (perché all'inizio il gastroenterologo ha pensato che fosse causa del reflusso) ed è presente in tutte le ore della giornata senza picchi di intensità. Ho anche fatto questo inverno un tampone faringeo con esito negativo. La cosa che ho notato è che le mie tonsille mi sembrano abbastanza grandi da mesi, ed è da gennaio che periodicamente devo levare i calcoli tonsillari (che non ho mai avuto prima che cominciasse questa situazione). Potrebbe essere un problema legato alle tonsille oppure no?

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, non sono in grado di darti una risposta da lontano. Penso pero' che la sintomatologia possa essere piu' legata ad una infiammazione esofagea. Da quanto tempo sei in cura con IPP?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Dopo aver eseguito la gastroscopia circa 40 giorni fa, nel referto è stato riportato "esofago normale". Ho preso IPP per 3 mesi (ho terminato la cura ieri stesso), peridon prima dei pasti e gaviscon all'evenienza. Suggerisce una causa dovuta al reflusso sebbene non abbia nessun problema a livello gastrico?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se non è stata evidenziata una infiammazione esofagea, perché prescriverne la cura per tre mesi? Sicuramente, era presente una esofagite: lo spero per te, altrimenti avresti fatto una cura inutile. Consiglio una rinolaringoscopia di controllo.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Ho effettuato una laringoscopia a fibre ottiche circa 1 settimana fa che ha riportato "Normale morfologia e motilità cordale. Iperemia dei cappucci aritenoidei come da RGE. Spazio respiratorio nei limiti della norma". Quale è la sua opinione in seguito al risultato di questi esami?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come vedi, è presente una esofagite da reflusso (RGE)
Dr. Raffaello Brunori