Utente
Buonasera,
da due settimane e mezza è di nuovo cominciato l'incubo: ho un dolore pungente alla gola nella parte sinistra in basso, come se avessi una spina, quando deglutisco o quando muovo volontariamente la gola. Il dolore è molto localizzato e la gola non si presenta arrossata. L'anno scorso mi era venuto un dolore identico, pero' a destra, e mi era durato 4 mesi. Tutto comincio' con sintomi parainfluenzali, mal di testa, mal di gola e al collo, debolezza per qualche giorno. Poi mi è rimasto questo mal di gola strano e ho iniziato a prendere oki che attenuava temporaneamente il dolore ma poi ricominciava. Poi mi sono fatto visitare da un medico generale che mi dice che alla gola non ho nulla e che probabilmente era un problema psicologico (cosa assolutamente insensata anche perché provata successivamente). Mi dà del voltaren che ha lo stesso effetto dell'oki. Allora mi reco dall'otorino che mi fa laringoscopia e mi dice che sono un po' infiammato nella gola dove mi fa male e che ho il naso chiuso (sono allergico) quindi mi da altri infiammatori e antistaminico, che però non prendo per i troppi farmaci che avevo già preso, e non mi dá antibiotico perché ho riferito che il dolore sembrava stesse passando. Infine dopo qualche settimana mi viene forte mal di testa e mal di gola forte, vado in ospedale e mi danno l'antibiotico e visto che ho esperienza di questo dolore ero quasi certo fossero placche da streptococco ( da piccolo ne soffrivo molto spesso, per questo ho tolto tonsille e adenoidi). Il mal di gola scompare in pochi giorni, ma poco dopo mi ricompare quello strano monolaterale, per poi sparire in poche settimane.
Adesso di nuovo stessi sintomi, ho iniziato con tosse secca forte perché ho preso molto freddo una sera, poi mal di gola normale che è andato via e ora permane questo dolore localizzato a sinistra. Nel fine settimana andrò a farmi visitare di nuovo, ma io non ne posso più perché sembra una cosa strana che tutti sottovalutano ma è molto fastidioso. Ho paura possa essere un virus brutto come Hiv o non so a cosa pensare. sicuramente chiedere analisi del sangue e tampone visto che nessuno me le ha mai indicate. Grazie per la pazienza e buona giornata.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, a distanza, senza un esame clinico, è difficile fare una diagnosi. Comunque sia, diverse possono essere le cause del sintomo, senza pero' pensare a gravi patologie. Dobbiamo, quindi, andare per esclusione e, quindi, inizierei con un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Una volta ricevuta la risposta, vedremo il da farsi.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Molte grazie per la risposta. Forse riesco a farmi dare un appuntamento entro una settimana dall'otorino. Comunque ho notato che ho perennemente il naso chiuso e sensazione di scolo retronasale, potrebbe essere una causa? In più questo mal di gola mi è venuto sempre dopo un mese che sto fuori dall Italia sia L anno scorso che ora, e mi è passato quando sono tornato in Italia, L infiammazione può essere portata dallo stress? (L infiammazione c è e non è una mia sensazione perché L aveva vista L otorino) mille grazie. Le farò sapere appena mi danno i risultati per tenerla aggiornato .

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Lo stress non puo' essere la causa della sintomatologia: puo' solo accentuarla, eventualmente. Sicuramente, c'è una causa precisa e che dobbiamo capire attraverso un esame clinico ed eventuali accertamenti diagnostici. Attendo notizie dopo la visita programmata. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buonasera,
ho eseguito il tampone faringeo con risultato positivo a due batteri patogeni che in genere però non vengono trattati (riferisco quanto mi è stato detto). Ho comunque richiesto l'antibiogramma. Ora come devo procedere? Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vorrei sapere i batteri emersi dal tampone
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, i batteri sono Haemophilius influenzae e Haemophilius parainfluenzae

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In effetti , questi germi non sono degni di trattamento antibiotico. Agirei con un lisato batterico. Chieda in proposito al suo Medico di famiglia
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Grazie della risposta, ma sono questi i responsabili del mal di gola? La cosa che mi preoccupa é che ho visto possono portare all epiglottite, e in effetti il mio mal di gola é localizzato solo nella gola in basso. Allora parlerò al medico di base del suo consiglio!