Utente
Buona sera cari dottori, per puro caso qualche settimana fa ho notato dentro al naso nella narice destra una sorta di protuberanza attaccata alla narice... E' rossa abbastanza grandina e non mi fa nessun male. Oggi riguardandomi più volte ho notato una cosa insolita oltre tutto, in sostanza quest'ultima si sgonfia, quasi completamente, per poi rigonfiarsi varie volte. L'ho notata poi, facendoci sempre bene caso anche nell'altra narice, quella sinistra, ma più in fondo li. Insomma quando è gonfia una e sgonfia l'altra e viceversa. Come detto sono di colore rosso e all'apparenza sembrano molli, ma non saprei dirlo con certezza. Non mi fanno nessun male come detto e sinceramente non so se potrebbero essere li da sempre. La scorsa estate ero stato dall'otorino per altri motivi e il naso era a posto, quindi non saprei se sia una cosa sorta ora o meno. Grazie per eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Salvatore Martellucci

24% attività
0% attualità
0% socialità
PRIVERNO (LT)
LATINA (LT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Gentile Utente,
Quelli che vede sono, con ogni probabilità, i turbinati inferiori. Si tratta di organi deputati al condizionamento dell'aria inspirata.
Il fenomeno del "rigonfiamento" a fasi alterne prende il nome di ciclo nasale ed è stato descritto per la prima volta agli inizi del '900 da Heetderks.
Per effetto di tale ciclo, i turbinati in una fossa nasale risultano congestionati in un dato momento, mentre i turbinati della fossa opposta risultano decongestionati per poi "invertirsi". Questo ciclo, controllato dal sistema nervoso autonomo, ha una durata media di due ore e mezza. Mentre il ciclo nasale si alterna, la resistenza totale nel naso rimane costante.
Il ciclo nasale avviene solitamente in maniera impercettibile. Avvertire il cambiamento delle resistenze nei due lati suggerisce la presenza di un'ipertrofia dei turbinati inferiori.
Saluti
Dr. Salvatore Martellucci
Specialista in Otorinolaringoiatria