Utente
Salve mio figlio ha 16 anni e ha circa da 1 mese e mezzo quasi 2,un dolore anzi un fastidio dalle ghiandole salivari fino un po piú giu (non riesce bene a localizzare il dolore).
Il medico gli ha detto prima di fare una cura di 10 giorni di oki,ma senza risultato,dopo essere ritornato poiché ho un gatto in casa appena preso ed é allergico gli ha dato una cura di 10 giorni di antistaminico e 2 puff di avamys spray,senza risultato.
Mio filglio poiché non ce la faceva più ha preso per 4 giorni antibiotico senza risultato.
Siamo ritornati dal medico e gli ha prescritto una visita di otorinolaringoiatra,siamo andati e ha visitato naso gola e orecchie con la torcia dicendo che non aveva niente,ha insinuato che forse fossero le corde vocali e ha provato con una lente e una torcia a vedere ma gli dava fastidio e non é arrivato fino in fondo.
Mio figlio manifesta ancora questo fastidio.

SINTOMI=quando specialmente parla ha un fastidio sotto al mento penso dove sta la ghiandola sottomandibolare.

Mi dimenticavo di dire che si manifesta spesso la sera.
Cosa puo essere???
Cosa deve fare??

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devo dire che, purtroppo, la visita dello Specialista è stata molto superficiale. Comunque sia, per una diagnosi, oltre ad un esame clinico piu' completo, sarebbe necessaria una ecografia delle ghiandole salivari. Una volta in possesso della risposta, vedremo il da farsi.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore.
Ho paura che fosse cancro mi rassicura o devo preoccuparmi.
I sintomi principali del cancro quali sono?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perché pensare ad un tumore che, del resto, non dà una particolare sintomatologia. Cerchi di tranquillizzarsi e di sottoporsi all'esame ecografico.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori