Utente
Salve, da un 2 anni circa nella narica destra mi è stata cicatrizzata una venina perchè continuava a perdere sangue, e io, stupidamente, praticamente ogni giorno per un fatto credo "mentale" continuo a togliermi la crosticina della cicatrizzazione, con il risultato che esce (seppur pochissimo) sangue. Un mesetto fa mi sono accorto che da quella narice non sentivo più odori, o se li sentivo li sentivo molto poco, e andando da un medico mi ha detto che vi era un piccolo polipo nasale che era la causa della mia perdita dell'olfatto. Volevo chiedere se il continuare a togliere la crosticina potrebbe rappresentare la causa di tale polipo e causare la perdita dell'olfatto?

[#1]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
la crosticina nasale non è sicuramente correlata alla genesi della poliposi e continuando in questa pratica non potrà andare incontro ad altro che ad un sanguinamento. Al contrario la diminuzione del senso dell'olfatto potrebbe essere dovuta alla poliposi. Se le interessa dia un'occhiata a questa pagina dove si parla delle principali cause di calo del senso dell'olfatto:

http://www.icare-cro.com/gustoolfatto.html

A questo punto le consiglio di valutare con lo specialista come comportarsi in merito alla poliposi.

Cordiali saluti
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille! Il mio medico mi ha dato uno spray per "sciogliere" il polipo. Ma quando essero verrà tolto, potrò di nuovo sentire gli odori come prima oppure di meno?

[#3]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
In alcuni casi una poliposi non grave risponde alla terapia medica con spray locali ma in altri casi può essere necessaria la rimozione chirurgica. Sicuramente dal punto di vista olfattivo la situazione potrebbe migliorare ma il risultato potrebbe non essere duraturo. Tutto dipende dall'entità della poliposi o dell'eventuale sinusite presente. Si affidi al curante e vediamo come procede la situazione.
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie, un'ultima domanda: con i polipi nasali posso perdere irrimediabilmente l'olfatto? Sono molto preoccupato per questa cosa perché nel mio lavoro il senso dell'olfatto è fondamentale

[#5]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Lo sviluppo di una poliposi nasale è un processo lento che può impiegare anche molti mesi a svilupparsi.. il problema olfattivo di solito si verifica solo quando i polipi hanno occupato gran parte del tetto delle cavità nasali perciò di solito dopo un po' di tempo.
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#6] dopo  
Utente
Si, intendevo dire che se verranno tolti perderò comunque il senso dell'olfatto oppure lo riacquisteró? (Ora dalla narice dx sento molto poco)

[#7]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Se ha una poliposi importante probabilmente l'olfatto migliorerà ma le ripeto che è impossibile valutare la situazione a distanza è che stiamo procedendo in via teorica.

Cordiali saluti
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#8] dopo  
Utente
Un'ultimissima domanda: il mio medico mi ha visitato con la rinoscopia. Io leggendo su internet ho visto che le forme
"Monolaterali", cioè da una sola narice come il mio caso sono rari e possono essere dei polipi maligni.. è vera questa cosa? S attraverso la rinoscopia si poteva vedere?

[#9]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
È vero che le forme monolaterali possono essere più frequentemente forme a bassa malignità ma per avere o certezza che si tratti di una forma monolaterale occorre fare un TAC: alcuni polipi possono non essere visibili "ad occhio nudo".
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#10] dopo  
Utente
Ma dalla rinoscopia si poteva vedere la differenza tra un polipo e un tumore?

[#11]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
In alcuni casi la patologia è vagamente riconoscibile ma per la diagnosi di certezza è necessario un esame istologico e quindi la rimozione del polipo però non mi angoscerei troppo perché le forme aggressive sono molto rare.

Buona giornata
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it