Utente
Buongiorno,

scrivo qui perché nonostante abbia già chiesto al mio medico curante e nonostante sia stata già visitata da un otorino non ho avuto le risposte che cercavo.

Da tempo (all’inizio molto sporadicamente ma ora piuttosto frequentemente), “tirando su col naso” mi ritrovo in gola del muco molto denso di un colore stranissimo che va dal grigio scuro al nero, in certi casi.

Non so più dove sbattere la testa per cercare di capire a cosa sia dovuto quel colore.
Anni fa capitava di rado, e vivendo con i miei genitori grandi fumatori, pensavo fosse imputabile al fumo passivo quel colore del muco che di tanto in tanto sputavo.

Ma ora sono quasi due anni che vivo da sola, in un ambiente salubre, e proprio non capisco.

Mi sono fatta visitare da un otorino 3 settimane fa, il quale mi ha verificato seni paranasali, fronte, gola, naso, orecchie, tonsille, corde vocali, ed è tutto secondo lui perfetto.
Nessun segno di sinusite.
Mi ha persino ascoltato il respiro e non ha sentito nulla.
Semplicemente ha riscontrato il setto nasale leggermente deviato, ma che non mi da problemi.

Per quanto riguarda la colorazione del muco, mi ha detto che nemmeno lui non sa da cosa possa dipendere, e si è scusato.

Ora mi chiedo a cosa possa essere dovuto questo muco in gola di colore grigio scuro e molto denso, perché inizio a preoccuparmi.

Cosa dovrei fare?

Grazie a chiunque voglia aiutarmi.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cio' che posso consigliarle, non avendo modo di visitarla, è di sottoporsi ad un esame dell'espettorato per la ricerca di germi patogeni e miceti. Una volta in possesso della risposta dell'esame, cerchero' di esserle piu' di utilità
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore innanzitutto per la risposta.
Quello che volevo sottolineare è che questo muco è retronasale, non viene dalle vie aeree inferiori ma da quelle superiori, nè devo fare colpi di tosse per espellerlo ma, come cercavo barbaramente di spiegare, "tirando su col naso".

E' comunque necessario l'esame dell'espettorato?

Grazie
Saluti

[#3] dopo  
Utente
Vorrei precisare inoltre che ora sono incinta di 8 settimane..e spero che questa cosa qualunque essa sia e un'eventuale cura non possano nuocere al feto.

Grazie Saluti

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Consiglio sempre l'esame , prelevando anche il secreto nasale, soffiando energicamente in un contenitore sterile, oppure dalla bocca una volta sceso dal naso nel cavo orale.
Auguri per la sua gravidanza!
Dr. Raffaello Brunori