Utente
Salve,
1 mese e due giorni fa ho subito un intervento di tonsillectomia. Il medico che ha eseguito l'operazione mi ha riferito che lo stesso non è stato semplicissimo, che ho perso molto sangue e che i punti di sutura dati sono stati moltissimi.

Devo dire che il post-operatorio è stato meno peggio di quello che mi aspettassi. Certamente un po' di dolore nei primi giorni, la grande problematica di non poter mangiare per 15 giorni cibo solido, ma tutto sommato situazioni gestibili.

Niente, praticamente sto scrivendo perché dopo appunto un mese e 10 giorni ho ancora delle escare ben visibili e credo ancora di avere dei punti. Ed oggi, ma anche settimana scorsa, ho fondamentalmente mal di gola a sinistra, soprattutto quando mangio e quindi deglutisco. Niente di insopportabile, ci tengo a precisarlo, ma comunque fastidioso.
Mi domandavo (e vi domando) se questa sensazione di dolore possa davvero essere il classico mal di gola o magari sono queste escare o dei punti che "tirano".
Nel primo caso sarei davvero deluso e preoccupato, perché avere di nuovo mal di gola dopo appena un mese dalla rimozione dello tonsille non me lo sarei mai aspettato.
Se invece dovesse essere il secondo caso vi domando: ma quanto tempo dovrà passare ancora prima di avere tutto, diciamo, "pulito", senza escare e punti?

Grazie per la vostra disponibilità.

Saluti.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sono in grado di dare una risposta al suo quesito, perché non ho modo di effettuare un esame clinico e, quindi, non comprendo quale possa essere la causa di cio' che lamenta. Penso, pertanto, che sarebbe utile una visita di controllo da parte del Chirurgo che è intervenuto.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori