Utente
Buongiorno,inizio con il dire che sono una persona purtroppo molto ansiosa e spesso per un nulla mi prende il panico,da un mese a questa parte ho sofferto con dei vari problemi alle orecchie.. iniziando da un Flemone, otite esterna,fungo dentro l orecchio,otite catarrale.. Ancora non guarita.. Da lunedì mi sono svegliata con un fastidio pesante!!! Inghiotto saliva e sento un fastidioso rumore forte tra la gola e le orecchie,bevo la tisana idem ad ogni sorso quel forte rumore.. mangio e ancora.. Ieri ho finito una serie di medicine da fare per questa otite.. Tra qualche giorno finisco il resto.. Mi chiedo a casa può essere dovuto questo rumore nel deglutire qualunque cosa?? Perché è arrivato al improvviso.. dovrei guarire e vado indietro.. Sto impazzendo perché purtroppo mi manda in confusione.. Spero qualcuno mi possa aiutare!!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Pur comprendendo il suo disagio, non vedo motivo per cui si debba preoccupare. Probabilmente, il sintomo riferito dipende dalla presenza di catarro nella tuba d'Eustachio. Se cosi' fosse, con una specifica cura, risolverà positivamente la sintomatologia. E', quindi, necessario che si sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con es. audio- impedenzometrico.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore! Ho fatto la visita impendenzometrico audiometrica e micro... Tutto nella norma il risultato udito.. purtroppo ci sono medici e medici,una dottoressa spiegando i fastidi mi ha spiegato del tubicino che collega il tutto si apre e chiude continuando la cura dovrebbe passare.. guardando sempre l orecchio diceva di esserci poco catarro ma c'è! Mentre un altra sempre alla visita dice che non cè nulla.. E che spera per me passi!!!! Già questo spero per te mi ha confuso.. Mentre il medico ha detto basta medicine andrà via tutto solo.. Ora mi sono accorta che stando sdraiata sento come un leggerissimo fischiesto dentro l orecchio.. Mi spavento di non guarire più!!!!!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non penso che la sintomatologia possa risolversi da sola, senza una cura. Mi dispiace non poterle essere di aiuto piu' di tanto ma, come ben puo' comprendere, a distanza risulta essere molto difficile. Non si scoraggi! Utilizzi un qualsiasi spray nasale decongestionante ed un mucolitico per via orale, il tutto per una quindicina di giorni e vediamo cosa succede.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Dottore tante grazie per la sua risposta è stato davvero gentilissimo!! Le vorrei chiedere un altra cosa,ho fatto esame audiometrico e impendenzometrico due giorni fa,il quale risulta tutto nella norma e che non ci sia più catarro nelle orecchie.. ma vorrei capire come mai quando sbadiglio sento un crik come se si aprisse qualcosa.. E nel orecchio sinistro ossia quello "malato" in silenzio sento come dei suoni leggerissimi lontani,e spesso come ieri si crea un eco forte come si si tappasse e rimbomba tantissimo la voce e sento proprio un qualcosa di anomalo.. Mi scusi per questa domanda improvvisa ma mi creda ho un ansia così forte che spesso diventa panico ingestibile! Aspetto risposta Grazie (p.s. Ieri ho finito aerius compresse 15 gg più fluimucil compresse altri 12,adesso devo finire aircott spray e tonimer Lab spray) ho già compiuto un mese che sono nati questi problemi.. Sto impazzendo!!!!!

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Continuiamo ancora per una decina di giorni con lo spray nasale e la soluzione salina. Il rumore che avverte aprendo la bocca puo' dipendere anche dall'articolazione mandibolare. Comunque sia, procediamo come consigliato.
Le auguro un sereno Natale
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Santo natale a lei Doc!

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,è passato forse un mese dal ultima volta che ho scritto,stavo finendo la mia cura sopra indicata nella vecchia domanda..Appena finita esattamente il 7 gennaio sembrava migliorare non ho avuto più eco tranne il solito problema nel deglutire sento un rumore pazzesco..Mi reco in reparto orl per ennesima volta una dott mi dice che non c'è nulla un dott di dare tregua e basta medicine un altro è un dermatite..E vabbe.. facciamo 15 giorni di otovitt che dovrò ripeterra per tre mese.. fino questo giovedì ho avvertito fortissimi fastidi al orecchio sinistro ossia tintinnii ronzio improvviso e pressione,dottore ma non una pressione così a parole normale una pressione forte come se stesse salendo in contemporanea la mia pressando dentro le orecchie fino a farmi sentire come in una bolla e farmi sentire confusa..Un qualcosa di brutto tant'è che mi è scaturito un attacco di panico..andando di nuovo in reparto un medico ha detta di alcuni pazienti uno abbastanza bravo,mi dice esattamente OTITE SIERO MUCOSA IMPORTANTE.. cercando su internet questo genere di otite non risulta ho chiesto se fosse come la precedente catarrale ha risp di no che non c'entra nulla..Così oggi 3 giorno di cura. FLUIMUCIL ANTIBIOTICO FIALE CON CLENIL PER 8 GIORNI FLUIMUCIL EFFERVESCENTI DOPO PRANZO DELTACOLTRENE A SCALARE DOPO COLAZIONE PER 10 GG E SINEFLOX PER 5 GG OGNI 24 H.. stamane nonostante io continuo ad avere naso chiuso e continuo fastidio alle orecchie con ogni cosa che inghiotto sembrava tutto regolare.. improvvisamente sento come quando fischia l orecchio e poi passa,come aumentare fino ad iniziare a creare di nuovo forte pressione e confusione così purtroppo ho iniziato a piangere appoggiandomi a letto il fischio o tintinnio non so più come descrivere ha continuato sempre a salire a far rumore tant'è che ho avuto paura che non smettesse più che fosse qualcosa di grave.. Mi sono afidata a Dio perché altro non si può.. Dopo forse 15 minuti o non so se più. .A cominciato ad alleviare..Questa cosa purtroppo mi ha messo paura..Io non riesco più a svolgere la mia vita in modo normale.. Non trovo medico che mi sappia aiutare che mi ascolti per capire quale sia il problema..Qui si limitano a visitare l'orecchio con quel piccolo oggetto a cono e la luce..Senza usare neppure la fibra ottica.. Sono stanca dottore da novembre che soffro non sono uscita di casa per quasi due mesi.. trA flemone otite esterna fungo otite catarrale dermatite ora otite siero mucosa.. Ho una continua paura..Sono andata a visita anche dal dentista ho fatto tac rx.. temporomandibolare per capire..Tutto nella norma il problema è tra orecchio naso e gola.. Sono in silenzio appogg a letto sento dei suoni è impossibile stare così non riesco più a rilassare la mente con questo continuo tintinnio che diventa pressione.. E vorrei bere un sorso d'acqua senza dover sentire sbattere tra orecchio e gola e aprire e chiudere.. Non so cosa fare dott spero di essermi spiegat al meglio..So che a distanza non si può capire il problema.. ma spero che qualcuno possa indicarmi una via da seguire o esami concreti da fare.. essendo anche molto ansiosa mi creda ho smesso di vivere anche se sembra una stupidaggine.. aspetto risposta saluti!!

[#8] dopo  
Utente
Ho dimenticato che sto usando anche rinocidina gocce 3 volte al GG per 5 GG.. E aggiungo che quando sbadiglio o digerisco (rutto) in modo silenzioso avverto proprio un aprire e chiudere di qualcosa dentro le orecchie..che prima era solo il sinistro adesso è diventato anche il destro.. compreso il tintinnio era solo a sx ora anche a dx.. avvolte più avvolte meno.. avvolte sembra sparire avvolte persiste come adesso stando a letto.. Grazie anticipatamente se avrò risposta

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comprendo perfettamente il suo stato e mi dispiace. Forse sarebbe il caso di chiedere un Consulto rivolgendosi presso l'ambulatorio Otorino di un Ospedale della sua Regione. Comunque sia, l'ultima diagnosi di otite siero mucosa puo' procurare la sintomatologia lamentata e la cura puo' essere idonea per la risoluzione della patologia. Utile una tac dell'orecchio medio senza mezzo di contrasto. Mi creda, vorrei esserle piu' di aiuto, ma ho dei limiti, dovendomi basare unicamente su quanto riportato.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente anche solo per la sua semplice risposta che fino ad oggi mi sembra quella piu di cuore mi creda! Ho visto 10 otorini diversi ma nessuno di essi mi ha fatto parlare facendomi spiegare il tutto,mi hanno liquidato subito lasciandomi in crisi.. Mi sono recata in ambulatorio dottore del mio ospedale (che non cito per discrezione) proprio lì mi è stato fatto a dicembre esame audiometrico e pendenz.. A detta della dottoressa erano risultati da libro quando li ha visti esattamente giorno 21 di questo mese..E mi ha detto non cercare cose che non ci sono.. Mi era stato detto anche di fare una rinofibrolaringe.. Se non vado errato non ricordo esattamente il nOme, ma sicuramente lei avrà capito di cosa parlo! Mi rincuora sapere che questo tipo di otite siero mucosa lei ne sia a conoscenza,e Prego con tutta la mia anima che questa sia la volta definitiva.. davvero il mio corpo è stanco dottore da novembre prendo medicine di ogni tipo.. cortisonici antibiotici gocce varie pillole,pillole per allergie spray.. di tutto e di più.. vedo avvolte piccoli miglioramenti dovuti anche alla rassegnazione. Poi ritorno a star male.. Adesso sono piena di muchi perche io lo sento al naso in quanto spesso si chiude in un modo che non mi era mai successo,e li sento in gola ma purtroppo io per quanto mi sforzi non riesco a sputarli.. di rado riesco e vedo che sono molto appiccicosi e trasparenti ogni tanto la mattina più gialli.. Durante il giorno bianchi e avvolte con qualche macchia che nn capisco nemmeno io..dottore per me è pesante vivere così.. Lei pensa che potrò mai tornare a stare bene? E questa tac in cosa consiste? Cosa è possibile vedere tramite questa tac? Grazie mille ancora è sempre gentilissimo

[#11] dopo  
Utente
Dottore adesso adesso mi ero messa a sedere e dopo 2 minuti ho sentito come un soffio di vento al orecchio sx che è passato a fischio al dx.. Non so cosa fare come comportarmi ho paura di qualche cosa di grave..

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo che ne verrà fuori. Attraverso la tac si potrà vedere l'impegno del catarro nell'orecchio medio e servirà per prendere una ulteriore decisione sulla terapia da effettuare, una volta confermata la diagnosi. Nulla di grave, stia tranquilla: cio' che riferisce fa parte della patologia in questione. Si tranquillizzi!
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille veramente dottore Grazie con tutto il cuore che Dio la benedica per il suo garbo! Mi auguro che passi definitivamente.. Le farò sapere,spero presto!

[#14] dopo  
Utente
Gentile dottore Buongiorno volevo chiederle un informazione.. Ho fatto la ricetta della tac come da lei consigliato..mA il mio medico ha scritto tac orecchio dx e sx senza mezzo di contrasto..Lei mi aveva detto orecchio medio di far scrivere ma a lui nn risultava nel pc.. va bene uguale? Così si vede con questa tac!?

[#15]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' andare bene, solo che deve specificare che l'esame viene richiesto per una otite siromucosa, altrimenti il Radiologo non sa cosa vedere di preciso- Con l'esame si vede lo stato dell'orecchio medio, sede della patologia e, quindi, del sintomo sofferto
Dr. Raffaello Brunori

[#16] dopo  
Utente
Ha scritto otite il dottore, io gli ho detto siero mucosa.. ma lui ha scritto semplicemente otite.. Ho anche già prenotato lunedì pomeriggio la faccio..Oggi sono uscita per andare appunto dal medico mi sento come confusa di piu nel sx pesantezza avvolte non mi posso nemmeno sfiorare che provo una strana sensazione.. Il tempo di andare dal medico mi si è abbassata di nuovo la voce e sono come appesantita..Non c'è la faccio così.. Mi è rimasta una fiala di antibiotico di domani e una pillola e mezzo di cortisone.. Io non sto capendo più niente..

[#17]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Importante è che spieghi al Radiologo il motivo per cui si sottopone all'esame, con la diagnosi di otite sieromucosa
Dr. Raffaello Brunori

[#18] dopo  
Utente
Sì certo lo farò accuratamente.. consigli valutando solo a parole? Credo di dover smettere adesso con i medicinali visto che non ho tregua da novembre.. Quali altri esami specifici ci sono? E cosa può esserci da farmi avere tutti questi fastidi

[#19]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non servono ulteriori accertamenti ad eccezione della tac. Si tratta di un processo infiammatorio a carico dell'orecchio medio, causa del sintomo lamentato
Dr. Raffaello Brunori

[#20] dopo  
Utente
Sempre mIlle grazie per le sue risposte dottore.. Buongiorno! Volevo chiederle una cosa,domani mi è rimasta la ultima mezza pillola di DELTACOLTRENE e stasera ultimo areosol di fluimucil.. Non è cambiato nulla dopo 10 giorni sTessa situazione,ogni movimento un crik e tutto il resto.. Si è aggiunto crik nel orecchio e la gola quando parlo sento questi rumori fastidiosi e si abbassa la voce.. Questi muchi sono appiccicati cosa posso prendere? O fare? Sono stremata

[#21]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Direi di terminare la cura che sta eseguendo, come prescritta, in attesa di sottoporsi all'esame radiologico. Nel frattempo, utilizzerei solo un mucolitico per via orale a base di acetilcisteina ed uno spray decongestionante le mucose nasali.
Coraggio!
Dr. Raffaello Brunori

[#22] dopo  
Utente
Buongiorno caro dottore,cura appena finita mi era rimasta la mezza pillola di cortisone.. Nulla più ne areosol ne antibiotico..E mi sono svegliata naso chiuso deglutizione cm sempre nelle orecchie,e questi muchi che sento attaccati alla gola come decongestion nasale mi hanno fatto usare aircott che non ha concluso proprio nulla,e compresse mucolitiche effervescenti ne avrò prese 25 e non ho risolto nulla.. Che dire

[#23]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Informi il Medico curante sull'insuccesso della cura e si sottoponga a questa tac
Dr. Raffaello Brunori

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,era da un po che nn scrivevo e non mi mettevo più a cercare su Google! Dal ultimo mio consulto ho fatto tac orecchio risultata tutto nella norma ho continuato purtroppo ad avere vari fastidi orecchio naso gola,tant'è che una settimana fa ho finito un antibiotico "flucacid"se non vado errato per una nuova otite,adesso sto facendo mucolitici compresse e sciroppo.. Oggi ho preso ila risultato del tampone faringeo.. l'analista mi ha detto è positivo "stafilococco aureus +++" andata dal medico mi ha prescritto rifadin per 8 giorni,adesso mi chiedo ho finito antibiotico giorno 2 aprile domani dovrei iniziare questo,vorrei sapere cosa comporta fare due antibiotic vicini? Questo batterio cos'è? Come mi devo comportare? Ho dei figli un marito essendo tanto ansiosa mi chiedo posso conteggiarli? Questo batterio Dove si sarà localizzato esattamente? E una cosa grave? Davvero avrei mille domande.. purtroppo qui diciamo che vieni liquidato infretta io avrei bisogno di capire il tutto! Gentilmente dottore aspetto la sua risposta spero al più presto possa lei chiarirmi le idee.. Tanti saluti!

[#25]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Lo stafilococco emerso dal tampone puo', se non curato, creare delle infezioni serie e, per questo è bene che esegua la cura antibiotica specifica prescritta dal Medico curante. Certo, la patologia puo' essere contagiosa attraverso la saliva, per esempio, ma se il sistema immunitario è normale, è difficile contrarre la patologia. nel suo caso, il batterio risiede nella mucosa orale.
Spero di aver risposto ai suoi interrogativi in modo esaustivo
Dr. Raffaello Brunori

[#26] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta veloce e come sempre concreta! Purtroppo le preoccupazioni rimangono,in quanto mi chiedo chissà da quanto tempo ho questo germe,purtroppo su internet ho letto cose più negative che altro! Come del tipo che con vari cicli di antibiotici non si è risolto nulla..purtroppo sono paranoica e sono nel pallone in questo momento.. Abbiamo deciso di fare il tampone per la persistenza dei miei raffreddori. Ma sinceramente non pensavo che fosse positivo. Il bambino di 6 anni dottore è spesso malato tosse raffreddore..Molto spesso e anche in questo momento ha tosse.. perciò mi spaventa anche tenerlo vicino.. Vorrei capire come ho contratto questo virus.. E vorrei capire sopratutto se riuscirò a combatterlo! Perdoni il mio sfogo dotTore e ancora mille grazie

[#27]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente ne verrà fuori con la terapia, stia tranquilla. Semmai, per scrupolo, farei fare anche un tampone faringeo al Bimbo.
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#28] dopo  
Utente
Infatti domani credo di andare dalla pediatra a parlarne! Mi scusi ancora,volevo chiederle siccome la terapia di questo antibiotico è di 8 giorni ossia 8 compresse.. dovrei prenderlo a stomaco vuoto o pieno? E il tampone dopo la terapia dovrei rifarlo è giusto? E se è si dopo quanto tempo? Perché oggi il medico mi ha detto non c'è bisogno.. purtroppo viene dato per scontato che passi e nn approfondiscono!!

[#29]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Di che antibiotico stiamo parlando?
Dr. Raffaello Brunori

[#30] dopo  
Utente
RIFADIN Dottore,nei risultati del tampone secondo il mio medico è l unico che funzioni..Ha 2 ++ menere gli altri ne hanno 1 e alcuni 0.. Cosa ne pensa?

[#31]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Il farmaco deve essere assunto a stomaco vuoto. Il tampone deve essere ripetuto non prima di una decina di giorni dalla fine della cura
Dr. Raffaello Brunori

[#32] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ho preso da poco limnos..È una protezione per lo stomaco che avevo già preso in passato per antibiotico.. Non me lo ha detto il dottore perché si dimentica sempre,io avendoli a casa spero di aver fatto bene! Partendo da oggi il 17 finisco la cura.. Quando dovrei poi ripetere l esame?

[#33]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' ripetere l'esame a fine mese
Dr. Raffaello Brunori