Utente
Comincia tutto all'incirca un anno fa (precisamente settembre) con un mal di gola che dura più di una settimana dove al settimo giorno mi sono fatto vedere dal mio medico che mi ha detto che avevo le tonsille leggermente rosse e nient altro .
Il mal di gola passa e sono stato bene fino a novembre (due mesi dopo) finchè questo mal di gola è ritornato e mi dava la sensazione di avere un corpo estraneo che non andava ne su ne giù nella mia gola.
Ma tutti gli otorini/ medico di famiglia mi dicevano che le tonsille erano leggermente rosse ed una era un po più grande e mi davano antibiotici e altre cose che non mi facevano nulla.
Verso dicembre il malessere continuava e a lui si aggiunsero una difficoltà respiratoria e una stranezza al cuore che non so come definire ed a volte delle tachicardie.
Verso maggio poi ho fatto una visita medico sportiva che pensava mi avrebbe rivelato qualcosa perché pensavo che facendo la spirometria e dei controlli senza sforzo e con sforzo del cuore avrebbero rivelato qualcosa ma niente mi dissero che non avevo nulla e che potevo giocare a calcio tranquillamente.
Ora la situazione non è migliore perchè la sensazione di corpo estraneo in gola c'e ancora ed il respiro è peggiorato perchè ogni giorno ogni pochi minuti è come se io abbia la sensazione di non riuscire a respirare bene e che mi sia necessario un respiro piú profondo a volte non risolvente.
Una notte sono anche andato dalla guardia medica perchè avevo il cuore che batteva molto e respiravo male ma mi controllò e mi disse che non avevo nessun problema respiratorio.
Poi ho avuto 3 settimane di tosse persinstente che sono riuscito a curare .
Ora ho molti sintomi che non so da dove vengano e come curare:
Mal di gola che forse curerò perchè dopo molte cure che non hanno fatto niente probabilmente mi toglierà le tonsille perchè a sua detta sono criptiche ed ipertrofiche.
Problemi respiratori che si presentano prima di addormentarsi e quando ci penso anche durante il giorno
Stranezza al cuore e a volte tachicardie
Catarro molto presente e di colore a volte trasparente e a volte verde
Leggero dolore nella parte alta della schiena destra
Tosse a volte dopo il respiro ma anche in altri casi
E leggere piccate a volte nei fianchi sia destro che sinistro nella parte bassa
A volte anche quando tossisco sento un leggero dolore sui fianchi.
Possono essere tutti sintomi dovuti dal mal di gola che si presenta da molto tempo? Oppure sono sintomi derivanti da qualcos'altro? Per favore rispondete velocemente e scusate se il testo è troppo lungo. Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devi comprendere che, essendo il tuo caso abbastanza particolare, non è possibile dare una risposta al tuo quesito. Diverse possono essere le cause del sintomo sofferto: esofagite da reflusso, tiroide infiammata, infezione faringotonsillare di tipo batterico. Devi, quindi, affidarti ad un Medico che, dopo un accurato esame clinico, ti possa prescrivere quegli accertamenti che possono essere utili per arrivare ad una diagnosi.
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi dottore se le riscrivo ma le vorrei dire gli ultimi sintomi che si sono presentati:
Prima le dico quello che mi è successo l'ultima volta dall'otorino.
Io pensavo mi avesse levato le tonsille ma mi sono sbagliato perché l'otorino mi ha detto che non c'era il bisogno di toglierle perché erano solamente grandi e mi ha mandato a casa.
Una volta che mi trovavo sul letto pronto per dormire ho iniziato a sentire delle forti palpitazioni che non mi facevano dormire, (queste palpitazioni durano ancora oggi a distanza di due settimane dalla prima volta, tuttavia negli ultimi giorni ho capito misurando il mio battito numerose volte a giorno durante queste palpitazioni che il battito è regolarissimo sempre tra i 64 e i 78.
Comunque la stranezza al cuore ce ancora ed è una cosa difficile da descrivere perché non è dolore ma bensì un fastidio perché quando mi metto in alcune posizioni mi inizia a dare fastidio e mi devo mettere in un altra posizione.
Il respiro affannoso ce ancora ma meno fastidioso rispetto alla prima volta che le ho scritto ma è pur sempre fastidioso.
E a volte sento delle fitte sul polso sinistro e altr volte in altre parti del corpo il braccio la spalla ecc.
Mi ero scordato di parlare della gola dove il rigurgito e la sensazione di corpo estraneo ci sono ancora ma sono la cosa che meno di preoccupa.
Ah e il catarro è comunque molto persistente ma adesso assume un colore a volte giallognolo e a volte trasparente.
Dottore infine le volevo chiedere se i miei sintomi di tutt'ora possano essere riconducibili a malattie respiratorie o cardiache, oppure secondo lei sono fattori di ansia e stress( la respirazione e gli altri sintomi quando mi diverto o non ci penso non li sento) oppure della gola.
Scusi dottore se i miei messaggi sono sempre lunghi ma ho bisogno di scrivere tutto nel messaggio.
Grazie comunque è alla sua prossima risposta.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Che lo stato ansioso possa essere responsabile della sintomatologia descritta, è possibile, ma anche la coesistenza di una infiammazione del distretto gastroesofageo. Come ripeto, da lontano non posso esserti di aiuto, non potendo effettuare un esame clinico
Dr. Raffaello Brunori