Un leggero fastidio sotto la lingua sempre nella parte sinistra mentre mangio

Salve, mi chiamo Luca e ho 27 anni,mi è capitato un paio di volte nell'arco di credo un' anno a questa parte che mi si gonfiasse la ghiandola sinistra sotto la mandibola ma nell' ultimo mese mi è capitato più di frequente e mi sono accorto che avviene in seguito a un leggero fastidio sotto la lingua sempre nella parte sinistra mentre mangio in particolar modo cibi dolci.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,6k 1,1k
Il consiglio che posso darle è quelo di sottoporsi ad una ecografia delle ghiandole salivari. Probabilmente, la causa và ricercata in una calcolosi. Cordiali saluti

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. Le volevo chiedere un' altro chiarimento, è normale che rimane comunque un pò più grossa dell' altra? In tutto questo non c'è dolore
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,6k 1,1k
In seguto ad un processo infiammatorio ,la ghiandola aumenta di volume. E' necessario, quindi, che esegua l'esame ecografico
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buona sera, sono andato a fare l' ecografia e il risultato è questo: Esame condotto cn sonda lineare. In regione sottomandibolare sx presenza di ghiandola salivare di dimensione aumentate margini regolari ecostruttura finemente disomogenea, non evidente formazioni litiasiche, non dilatazione dei dotti escretori. presenza di linfadenite reattiva stellite del diametro di 7mm.
Invece negli esami del sangue è tutto regolare tranne queste due voci: AMILASI 149 e la media è 28 - 100
EPSTEIN-BARR VIRUS
AB ANTI EBV IgG PRESENTI
AB ANTI EBV IgM ASSENTI
Mi saprebbe dare delle spiegazioni in merito?
Grazie
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,6k 1,1k
Dall'ecografia cui si è sottoposto, risulta un aumento di volume della ghiandola salivare sinistra aumentata di volume per un processo infiammatorio. Per questo, deve rivolgersi allo Specialista per una terapia farmacologica. Poi, dagli esami ematochimici risulta una pregressa mononucleosi. Anche per questo, è bene che si sottoponga ad una visita generale da parte del suo Medico di Famiglia.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test