Utente
Buonasera senta io sono circa 6 giorni che assumo il farmaco vertiserc da 16 mg.

Le premetto che con l'assunzione del farmaco, sia nausea che vertigini forti non mi sono più venute, però ho sempre un po' di instabilità tipo la sensazione di mare mosso come se stessi in piedi su una barca ma non giramento di testa.
Io attualmente sto' seguendo una dieta iposodica, però avrei bisogno di sapere se posso assumere una piccola quantità di zuccheri ad es: biscotti o merendine piccole le ripeto non in eccessive quantità.

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, lo può fare . La stessa dieta iposodica, universalmente consigliata , è piuttosto un consiglio prudenziale con dubbia validazione scientifica. Continuoi a seguirla, ma purtroppo ad oggi ina vera terapia per questa malattia non esiste-
Ma la sua malattia di Menière le è stata diagnosticata 6 giorni fa o è di più veccia data?
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, ancora non mi è stata diagnosticata la sindrome di meniere, perché devo sempre eseguire le prove vestibolari e l'esame audiometrico che ho in progamma per il mese di giugno 2020. Per prevenzione mi hanno consigliato di seguire una dieta iposodica, prima di darmi la certezza della diagnosi giusta da seguire.
Nel frattempo mi piacerebbe sapere da lei se posso mangiare qualcosa di dolce.

Saluti.

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non ci vedo controindicazioni.
In sostanza ad oggi lei ha una sindrome vertiginosa , per ora di imprecisata natura.
Se le vertigini non trovassero soluzione negli ambiti specialistici di abituale pertinenza, consideri che ho spesso risposto a pazienti che hanno questo problema. Per non ripetermi, le suggerirei di leggere la mia risposta a questo quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/otorinolaringoiatria/666833-vertigini-frequenti.html
Può essere utile avere qualche notizia in più su questi argomenti visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio e, leggendo l'articolo linkato qui sotto. Eventualmente, se, specie in futuro, si riconoscesse nella problematica illustrata, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/745-malattia-meniere-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com