Utente
Salve.
Ho 27 anni e da tanto tanto tempo ho fuoriuscita di sangue dal naso.
Avviene sopratutto in primavera e in estate.
In inverno e autunno no.
Ho una fuoriuscita importante che non cessa fin quando non fuoriesce come un coagulo di sangue o un cumulo di muco rosso torbido.
Una volta uscito, il sangue si arresta.
Preciso che succede solo da una narice, quella destra.
Mi sono recata l'anno scorso dalla mia dottoressa che mi ha prescritto un antistaminico.
Va meglio.
Anche quest'anno va meglio, ma ieri mattina mi è successo di nuovo.
Mi sveglio con il naso tappato, soffio, fuoriuscita di sangue, muco, e fine.
Cosa può essere?
Problemi di pressione?
Sono molto spaventata.
Vivo male questa situazione.
È come un handicap che mi impedisce di vivere una vita normale.
Se vado da qualche parte come posso stare tranquilla, se da un momento all'altro ho questi episodi?
Non so cosa fare.
Vorrei le vostre preziose opinioni in merito.
Grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Consiglio una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia nasale per appurare la causa di questa fuoriuscita di sangue: varici del setto nasale. Cio' è necessario e per una diagnosi e per una cura da approntare. In attesa della visita, si misuri la pressione per una settimana, due volte al giorno, appuntandone i valori su di un foglio, possibilmente la mattina e la sera, allo stesso orario.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Purtroppo non ho il misuratore della pressione. Ma anche se lo avessi avrei dei problemi nel farlo. Le spiego: quando il medico mi misura la pressione il cuore comincia a battermi all'impazzata perché mi viene tantissima ansia e penso :" la pressione deve essere nella norma, cerca di rimanere calma." e ovviamente succede esattamente il contrario. Lei crede sia un problema di pressione? Sono davvero terrorizzata.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo il motivo per cui debba essere terrorizzata. Un aumento della pressione arteriosa, certo, potrebbe essere una delle cause determinanti l'epistassi. per questo è importante che la misuri, come consigliato
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Se ho problemi di pressione a 27 anni posso dire di essere messa abbastanza male. Comunque seguirò le sue indicazioni.