Utente
Gentili Dottori, buongiorno.


Questa mattina sono stata malissimo e ancora adesso, mi trovo coricata a letto con la testa su due cuscini.


Questa mattina prendo la macchina per andare in ufficio.
C'era talmente tanto traffico che per fare 40 km ho impiegato 2 ore.
A un certo punto, mentre guidavo, ero a 10 minuti dall'ufficio, ho iniziato a sentire un forte malessere generale, con la testa che girava ma non avevo vertigini oggettive... Mi ha ricordato però quando a febbraio 2019 finii al ps per gli stessi sintomi, e fui diagnosticata dopo Semont e Epley, con vppb.

Arrivo al parcheggio ed avevo paura a fermare l auto e a scendere... e infatti avevo ragione.
Appena ferma, stavo ancora più male, tant'è che mi feci coraggio.
Non scesi ma girai l auto sono tornata a casa.
Sentivo la necessità di coricarmi e di fare la manovra di Epley (fatta a febbraio da sola in casa, risolutiva).
Arrivata a casa,.
con mio marito per fortuna in telelavoro, come scendo dalla macchina non riuscivo a stare in piedi da tanto girava la testa, ho fatto le scale per andare in camera e mi sentivo malissimo, gambe molli, senso di essere come più bassa, debolissima, come se stessi per svenire e, come mi sono seduta sul letto, girata la testa a 45 e abbassata con la testa sorretta da mio marito, tutto ha iniziato a girare... lato dx poi lato sx idem, tutto girava per 2 minuti poi verso il basso, li pensavo di morire... subito i primi 2 secondi nulla, poi è partita una vertigine oggettiva fortissima (mi sentivo come cadere nel vuoto, le gambe strane e deboli come se stessi cadendo nel nulla! è stato traumatico) fino a scemare in un paio di minuti... ovviamente una volta rimessa a sedere, ho vomitato.

E tutto girava ancora, così ho voluto ripetere la manovra 3 volte in tutto.
Volevo chiedervi ed è questo il motivo per cui vi scrivo:

1) è normale che alla fine della manovra di E.
, tutti giri ancora un pochino?
Non so se finirla quando tutto è immobile come normalmente, o semplicemente quando la vertigine è meno forte, calma che tutto si muove ma lentamente.

2) è davvero vppb?
Non è troppo forte?
Può uno stare male così per 2 ore... e poi a letto con forte stanchezza e sonnolenza e nausea?

3) è possibile che da febbraio 2019 sono stata male per un anno, poi a febbraio ancora una crisi, manovra e poi sono stata benissimo fino ad oggi?
Non passa più?
la vppb avviene così spesso?

4) è normale sentirsi in confusione, derealizzazione, senso di ubriachezza oggi ma anchei giorni che anticipano la crisi?

5) il mal di testa accompagna e precede questome crisi?.
ho cefalea da ieri...

No calo di udito no senso di ovattamento.
Acufeni da sempre.

Grazie di cuore se vorrete supportarmi in questa giornata orrenda davvero: - (

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, sul problema delle vertigini che non trovano soluzione negli ambiti specialistici di pertinenza, o la trovano solo momentaneamente, ho spesso risposto a pazienti che hanno questo problema. Per non ripetermi, le suggerirei di leggere la mia risposta a questo quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/otorinolaringoiatria/666833-vertigini-frequenti.html
Può essere utile avere qualche notizia in più su questi argomenti visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio e, leggendo l'articolo linkato qui sotto. Eventualmente, se si riconosce nella problematica illustrata, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-la-cefalea-che-viene-dalla-bocca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore, é un'ipotesi che tengo in considerazione.
Io sono stata diagnosticata con VPPB, da due ORL.
Ora non so se cio' possa essere causata dalla bocca.


Leggero' il suoi link con tanto interesse, la ringrazio!

Un cordiale saluto