Utente
Gentili dottori,
la mia richiesta mi provoca un po' di imbarazzo, motivo per cui provo a rivolgermi a voi online piuttosto che andare fisicamente da un medico.

Per farla breve, qualche giorno fa giocando con un oggetto erotico, ad un certo punto l'ho spinto in fondo alla gola in modo credo troppo brusco e ho avvertito un dolore.

Ho preso subito un Oki per alleviare il male e la sensazione di gonfiore, e anche lo spray per la gola.
Dopo tre giorni però ho ancora questa leggera ma presente sensazione di gonfiore/dolore, a volte mi sembra si estenda addirittura un po' alle orecchie, mi sembrano sintomi che potrebbero essere simili ad una leggera tonsillite ma non saprei se possono essere ghiandole, corde vocali o altro.

Non ho cambiamenti nella voce nè febbre.
Volevo sapere se dovrei continuare a prendere l'Oki (che sto prendendo una volta al giorno) finché non passa o se è il caso di andare dal dottore (vorrei evitare di dover raccontare l'accaduto) prima di rischiare di peggiorare.

Grazie in anticipo!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per scrupolo, farei sempre un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma. Probabilmente, il sintomo è esito del trauma provocato dall'oggetto utilizzato ma, è sempre bene fare il tampone. Utile fare dei gargarismi con coca-cola. Una volta in possesso della risposta del tampone, faremo il punto della situazione. Continui con l'antinfiammatorio, mattina e sera per altri 3 giorni.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio molto per avermi risposto.
Al momento non ho la possibilità di andare ad effettuare l'esame, sto ancora prendendo l'Oki come da Lei indicato, comunque ho fatto un errore , ho scritto tre giorni ma erano due... oggi è il quarto. Pensavo, se entro qualche giorno ho ancora male di andare a farmi visitare...
Stanotte ho avuto anche un po' di tosse, ho dormito con due cuscini. Può essere utile prendere un antibiotico?
Cosa può accadere nel peggiore dei casi se il dolore non passa? Sono un po' preoccupata ..

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non deve assolutamente fare di testa sua, come assumere antibiotici se non si è sicuri che la sintomatologia abbia una base batterica. Deve trovare il tempo per eseguire il tampone
Dr. Raffaello Brunori