Utente 126XXX
salve noi abbiamo un figlio unico di 8 anni,questo da circa un anno dopo un brutto raffreddore na iniziato a raschiare continuamente la gola. dopo numerose visite e cure dall otorino per una rinite catarrale, alla fine poi risolta ha continuato a raschiare la gola almeno per altri 8 mesi, due mesi fa ha smesso, pero da circa un mese si strofina spesso le narici sino ad arrossarsele, inoltre muove le dita come nel gesto di schizzare dell acqua,e si gratta in modo leggero spesso il torace ed il collo. da questo momento abbiamo pensato per la prima volta ai tic. il bambino e inteliggentissimo (anche a detta delle maestre) ma e anche vivacissimo e sempre in movimento vuole sempre fare quello che vuole e parla in continuazione. visto il suo carattere siamo continuamente costretti a riprenderlo,e considerando anche la nostra poca pazienza dovuta sopratutto ai nostri numerosi problemidi di salute spesso finiamo per sgidarlo troppo. puo essere questa la causa dei tic? come possiamo risolvere? considerando il fatto che se le facciamo fare tutto quello che vuole sbagliamo ugualmente anche perche non possiamo rischiare che si faccia male . vi ringraziamo distinti saluti.

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signore,
è evidentissimo per chiunque che il suo bambino soffre di Tic Nervosi,espressione di un "disagio psicologico" Il suo bambino è molto intelligente e sicuramente anche molto SENSIBILE. La sensibilità è una grande qualità della personalità, ma, quando è eccessiva,
provoca Disturbi Nervosi, i più vari! Anche se sono solo un Pediatra, ho una certa esperienza e conoscenza di questi problemi.C'è il rischio che il bambino possa col tempo peggiorare e che i disturbi nervosi , verso
l'adolescenza, possano strutturarsi. Pertanto Le dò un consiglio. Porti al più presto il bambino da uno/a PSICOTERAPEUTA( bravo! si informi bene!).Egli/ella darà la terapia e le indicazioni giuste per la guarigione del suo bambino.
Cordiali saluti
e tanti auguri

[#2] dopo  
Utente 126XXX

buongiorno dr.Mariggiò la ringrazio per la cortese e velocissima risposta. Prenderemo subito un appuntamento con un neuropsichiatra infantile gia sentito qualche anno fa per degli episodi di enuresi. NON LE NASCONDO CHE SIAMO MOLTO PREOCCUPATI. Mi sono ricordato anche di alcuni altri comportamenti del bambino e volevo segnalarglieli: a periodi bagna il letto anche per piu volte alla settimana, poi il problema passa, tutto sermbra risolto per dei mesi per poi invece ripresentarsi nuovamente ,come attualmente,adesso per esempio e gia 10 giorni che non lo fa piu. Da due anni ha molta paura del buio, cosa di cui non aveva mai sofferto prima. Inoltre gia da quando era molto piccolo e sempre stato irrequieto, non so bene come spiegarmi, ma ho sempre avuto l impressione che avesse difficolta a stare fermo: sempre in continuo movimento,con salti,corse,e movimenti vari di braccia e busto,considerati da noi solamente sempre come una grossa vivacita e nientaltro. Spero che sia dipeso tutto dalla contemporane mancanza della scuola e della palestra, per fortuna a breve si riprende. la ringrazio nuovamente e la saluto.

[#3]  
40088

Cancellato nel 2010


Gentile signore,
mi informi sul risultato della consulenza Psicoterapeutica.
Cordialmente.