Utente 690XXX
Gentili Dottori,
riesco finalmente a scrivere sul vostro utilissimo e seguitissimo forum.
Vi espongo la mia questione. Sono genitore di due Bambini ,una bambina di 7 anni e un bimbo di 18 mesi . Il problema se di problema si puo' parlare , riguarda la bambina di 7 anni e precisamente un suo comportamento. Mia figlia frequenta la prima elementare e a dirla in parole povere "mangia" le matite,i pastelli e persino le gomme per cancellare.
Mia figlia non si limita come capita spesso ai bambini a mordicchiare la parte superiore dei pastelli o delle matite , ma le rosicchia a tal punto da rendere gli oggetti inservibili, la sua predilezione sembrano le gomme da cancellare. la cosa potrebbe far sorridere se non fosse che per noi genitori sta diventando un po'problematica come faccenda ,perche' non riusciamo a far smettere questo comportamento alla bimba,nonostante le continue spiegazioni di come non sia buona cosa tale atteggiamento.Da quando è iniziata la scuola, si va' al ritmo di una scatola di pastelli a settimana per non contare gomme e matite.Posso dire che il suo profitto scolastico considerando che è in prima è apprezzabile anche se le maestre sottolineano una certa svogliatezza e disordine nello svolgimento dei compiti. In effetti a casa risulta poco attenta nello svolgimento dell'assegno.
Mi scuso se questa mia lettera risulti inadatta a un forum dove si discutono problemi ben piu' gravi,ma effettivamente per noi genitori risulta un po' preoccupante questo comportamento della piccola,facendoci pensare a qualche nostra eventuale mancanza nei suoi confronti.
Sarei sollevato se avessi un vostro parere,e se dovessero servire ulteriori informazioni,non esiterei a fornirvele.
Vi ringrazio in anticipo ,e complimenti per il sito.

[#1]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
pur essendo un otorinolaringoiatra mi permetto di rispondere:
lavoro in osperdale pediatrico con un ps e le matite generalmente le vado a recuperare nelle orecchie e naso dei bimbi...quindi sua figlia è gia brava se si limita solo a mangiarle, comunque le consiglerei una valutazione o di porre la domanda ad un neuropsichiatra infantile(che non cura i matti!) ma cura i bambini.
coridiali saluti
Gianluca Capra

[#2] dopo  
Utente 690XXX

gentile dottor Capra la ringrazio per la risposta.
Volevo chiedere a questo punto se nel forum c'è un neuropsichiatra infantile che possa darmi maggiori ragguagli e mi possa magari consigliare un iter appropriato.
grazie ancora e ricambio i saluti.

[#3]  
Dr.ssa Roberta Cacioppo

32% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Caro utente 6901, sono assolutamente d'accordo con il dr. Capra sull'importanza di chiedere una consultazione neuropsichiatrica - o psicologica mi sento di aggiungere - per sua figlia.

Come già sottolineato dal collega, uno specialista del genere "non cura i matti", ma può essere molto importante consultarlo per poter capire quale significato abbia il comportamento che sua figlia sta assumendo.

A volte i bambini trovano modalità di comunicare con gli adulti che possono sembrare "strane", ma proprio in quanto espressione di possibile disagio vanno accolte!

Un buono specialista potrà incontrare lei e sua moglie, e poi conoscere anche la piccola, in modo da cercare di fare chiarezza su quello che sta succedendo.

Cordialmente.
Roberta Cacioppo - Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa clinica -
www.psicoterapia-milano.it
www.sessuologia-milano.it