Utente 109XXX
a mia figlia nata il 4 Agosto 2009, dimessa con peso 3150 ultimo peso di sabato 3 ottobre 5120, le è stato diagnosticato reflusso gastroesofageo. La sua attuale cura è: ranidil 2ml mattina e sera prima della poppata, peridon 1,5 ml prima di ogni poppata e posizione antireflusso. Da 3 giorni ha muchi che non le consentono di respirare bene, provocandole tosse. Il pediatra, mi ha detto che non sono muchi di influenza bensì muchi intestinali correlati al problema del reflusso. Mi ha prescritto mezza compressa di bentelan da 0,5 x 3 volte (mattina, sera e mattina successiva). Ieri i muchi era spariti ma sono nuovamente ricomparsi stamattina, ho consultato il pediatra che mi ha dato nuovamente la cura di bentelan. Questa terapia e giusta? Sono molto preoccupata perche la bambina sta soffrendo molto anche a causa di questi muchi che non riesce ad espellere. Attendo fiduciosa una vostra risposta.

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
la terapia del reflusso gastro-esofageo è del tutto adeguata.
A mio parere, il muco e la tosse non dipendono dal reflusso gastro-esofageo,controllato dalla terapia
specifica, ma semplicemente da una lieve infezione delle
prime vie respiratorie.
Cordialmente