Utente 706XXX
Salve sono una mamma preoccupata di un bimbo di diciotto mesi al quale è stato riscontrata una ipospadia lieve con meato ipospadico un millimetro sotto l'apice del glande. Mi hanno detto che dovrei operarlo. Vorrei sapere se secondo il vostro parere è necessario l'intervento e cosa può succedere se non si interviene chirurgicamente. Il bambino potrà avere conseguenze da grande se non si opera? Vorrei evitare di sottoporre il bambino alla sala operatoria e ad una anestesia totale ma se fosse importante per il futuro di mio figlio lo farei.Inoltre il bimbo ha il pisellino chiuso e giornalmente sto cercando di farglielo aprire con delicatezza; se non si apre del tutto si dovrà intervenire chirurgicamente o il problema si risolverà da solo? Grazie per la attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gent.ma Mamma,

mi sorge un dubbio, normalmente il prepuzio ipospadico, è quasi completamente aperto o bifido, nella parte ventrale o bassa, dove si localizza anche il meato ipospadico, cioè il forellino dove si vede fuoriuscire l'urina.

come fa ad essere chiuso il prepuzio e a vedere il meato sotto la corona del glande?

normalmente nei casi di ipospadia senza ipospadia, come forse quello del nostro giovanotto, la correzione chirurgica è necessaria non tanto adesso quanto per il futuro, sviluppo psicologico e fisiologico del nostro maschietto.

ci tenga informati delle sue decisioni e se desidera ci ricontatti pure, cercheremo di darle maggiori e precise informazioni in merito.

cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#2] dopo  
Utente 706XXX

Caro dottore la ringrazio per la sua tempestiva risposta. In effetti anche io mi chiedo come è stata fatta una diagnosi di ipospadia se il prepuzio e chiuso. Comunque adesso si sta aprendo e tra qualche giorno lo farò controllare di nuovo per verificare la situazione. Mi riferisce che l'operazione di ipospadia è necessaria, ma è consigliabile anche se si tratta di una forma lieve? e perchè? Se non si opera , in che modo potrà incidere questa ipospadia lieve sullo sviluppo psicologico e fisiologico del mio bambino?
La ringrazio per la sua gentile attenzione e la terrò informata sulla situazione.

[#3] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gent.ma,

le ripeto il mio dubbio.

il pene iipospadico ha delle caratteristiche, come quella del pepuzio scarso ventralmente, ed un meato situato in una posizione anomala.

se si trattasse di ipospadia senza ipospadia l'intervento sarebbe si necessario ma non urgente.

Le implicazioni psicologiche della "diversità" nei confronti di compagni di scuola, amici di palestra per non parlare delle compagne di vita futura.

sono aspetti importanti, ma certamente tutto dipende dalla situazione attuale.

spero di essere stato un pò più chiaro.

cordialità e a presto, con l'augurio di ottime ferie estive.
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#4] dopo  
Utente 706XXX

Gentile Dottore sono sempre la mamma preoccupata del bambino che adesso ha due anni. Dall'ultimo consulto avuto pochi giorni fa mi hanno detto che ha una ipospadia glandulare di un millimetro sotto l'apice del glande. Mi dicono di operarlo, come giustamente mi aveva detto lei nei precedenti consulti, per i futuri problemi psicologici e estetici che potrà avere.Però non mi è stata chiarita una cosa: se non lo opero avrà anche difficoltà ad urinare? Sarà soggetto ad infezioni urinarie? E se lo opero dopo l'operazione quanto tempo ci vorrà affinche il bambino riprenda le sue normali attività. Grazie sempre della sua disponibilità.

[#5] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
gent.ma signora

i maschietti fanno pipì in piedi, con il meato ipospadico il rischio è anche quello di fare pipì seduto.
ma il problema non è solo e tanto la minzione quanto la futura eiaculazione e propulsione spermatica, che deve essere diritta e potente.

un mesetto circa di piccole attenzioni e ritornerà alla sua integra vivacità.

di nulla e cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria