Utente 180XXX
buonasera, mi sono accorta che mia figlia di 35 giorni ha dei puntini rossi sul petto e in quantita' minore e piu' chiari anche sulle guancie.
Inoltre ormai tutte le tarde sere per qualche ora piange anche dopo aver mangiato il latte materno.
Premesso che so gia di andare da un pediatra , infatti ho gia prenotato, vi chiedo cortesemente se voi sapreste darmi una risposta.
Vi ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
All'incirca dopo 40 gg (capo-parto) un aumento di istamina nel latte materno può esprimersi con puntini rossi che scompaiono se si tende la pelle ( si premono gli indici a due lati delpuntino e, premendo sulla pelle del bimbo, si allontanano. Se il puntino è una innocente amacula scompare.
Quanto al pianto se
-dura almeno 2 ore per volta;
-se si ripete tre volte la settimana
-se il bimbo sta bene ed interrompe il pianto solo per mangiare
-se i pianti sono serali e avvengono sempre dopo la stessa poppata,
si tratta di coliche dei lattanti dei primi tre mesi
dette anche serali oeero dette anche gassose.
Nulla di grave:secondo una mia ipotesi "dottrinaria", razionale mai sperimentata, si tratta di un calo delle endorfine e coincidono con l'acquisizione dei ritmi circadiani. La prof. Illgworth che ne impostò la nosologia affermò che sono coliche "gassos" se cessano con la somministrazione preventiva di un farmaco oggi fuori commercio " mezz'ora prima della poppoata dopo la quale si scatena il pianto".
Potrebbe trattarsi,però, anche di appetito.
Il seno può essere dato a richiesta del bambino, a scheda libera: se il latte basta il bambino non ne chiederà altro per 3-4 ore. Coraggio, beva più acqua e mangi per 2, perchè una parte del cibo lei lo passa al bimbo.
Dr. Serafino Ciancio