Utente 112XXX
GENTILI MEDICI, A MAGGIO NASCERA' MIA FIGLIA E CON MIA MOGLIE PENSAVAMO DI NON RIMANERE A FIRENZE NEL MESE DI AGOSTO MA DI SPOSTARCI IN VACANZA PER QUINDICI GIORNI IN MONTAGNA. SOLITAMENTE ANDIAMO SULLE DOLOMITI, MA SIAMO TROPPO IN ALTO? GRADIREI UN VOSTRO CONSULTO DATO CHE I PARERI DEI GINECOLOGI CHE HO SENTITO SONO UN PO' DISCORDANTI...FINO A CHE QUOTA POSSIAMO ANDARE CON UNA BAMBINA COSI' PICCOLA? C'E' CHI CI HA DETTO DI STARE SUI 1000m E NON SUPERARE I 1500 PERCHE' E' RISCHIOSO, E CHI INVECE CI HA DETTO CHE SONO SOLO DICERIE E SE NON PRENDIAMO IMPIANTI POSSIAMO ARRIVARE ANCHE FINO A 2000m.
VI RINGRAZIAMO GIA' DA ADESSO, CORDIALI SALUTI.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
"mettere i carri d'avanti ai buoi...non è prudente"!
Viva questo periodo di ATTESA, unico ed indimenticabile!! Soltanto dopo la nascita della bimba ed il "nulla osta" della sua futura Pediatra potrete valutare non solo la località, ma anche la quota.
Tanti cari auguri.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente 112XXX

Gentilissimo dottore, grazie per il tempo dedicatoci. Nessuno vuole mettere il carro davanti ai buoi, ma era solo per avere un parere in più da un pediatra vista la discordanza fra i vari medici.Siamo consapevoli anche noi che poi la situazione specifica andrà fatta valutare dal pediatra di famiglia dato che sarà l'unico a conoscere le reali condizioni di salute della bimba, ma speravamo che a grandi linee si potesse comunque avere una risposta...
Cordiali saluti.