Utente 167XXX
Salve,

scrivo per mia figlia, una bambina di dieci mesi, finora allattata al seno (in modo predominante fino a sei mesi, poi affiancando alle poppate le pappe).
Intendo continuare a darle il latte materno sino all'anno, ma mi sto già domandando con cosa proseguire in seguito.
Da una parte so che il latte vaccino presenta lo svantaggio di essere troppo proteico, dall'altra i latti di crescita recano tra gli ingredienti oli vegetali, aromi e zucchero. Qual è la cosa migliore da fare? E qual è la quantità di latte che un bambino dovrebbe assumere?
Inoltre oggi mia figlia prende circa 250 gr del mio latte (per la conformazione del mio seno non siamo mai riuscite ad attaccarci molto bene, quindi da dieci mesi mi tiro il latte e gli e lo do tramite biberon), è troppo poco?Se cerco gli offrirgliene ancora lo rifiuta. Per il resto ha un buon appetito e un'alimentazione varia, l'unica cosa che mi preoccupa è la faccenda del latte.

grazie

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
ad un anno di vita può dare tranquillamente il latte vaccino fresco,preferibilmente quello in bottiglie di vetro,affiancato al suo latte.Ad un anno dovrebbe assumere minimo 500 ml di latte al giorno anche per soddisfare il fabbisogno di calcio.E' chiaro che queste sono indicazioni di massima ,poi dipende dall'appetito individuale.Importante poi diversificare la dieta che deve essere completa di tutti i nutrienti:proteine,grassi,zuccheri,minerali e vitamine.
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto