Utente 261XXX
Buon giorno Pediatri, vi scrivo perchè vorrei sapere se un bambino presenta una malformazione come lo scroto a scialle ( cioè lo scroto ingloba la base del pene, e l'intersezione della cute dello scroto si attacca lateralmente al pene, invece che in basso come di norma ),
1) riveste un aspetto clinico che deve essere corretto chirurgicamente e subito?

2) Vorrei sapere se volendo la cosa può essere corretta anche da adulto?
Il pene non è ipospadico l'unica anomalia presente è questo scroto ch'è stato definito dagli specialisti a scialle ( o detto anche a sciarpa ).

3) E' possibile che ci sia un problema più generico, che si manifesta con la comparsa di questa anomalia di scroto a scialle? Che so problema endocrino e altro?

4) E' una grave mancanza che non sia stato segnalato subito alla nascita, e non si sia mandato il bambino in reparto di urologia pediatrica?

Spero in vostre risposte complete

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signore
le cose da fare sono:visita urologica pediatrica con valutazione precisa della posizione dei testicoli.Valutare la grandezza dei testicoli stessi con una ecografia inguino scrotale.Attenzione in quanto alcune volte vi possono essere testicoli più piccoli che vanno distinti dalla persistenza del gubernaculum testis ,formazione embrionale formata da tessuto muscolare liscio e striato che veicola il testicolo nella sua discesa dall'addome allo scroto.L'ecografia va estesa anche a tutto l'apparato urinario per escludere eventuali malformazioni associate.A questo controllo specialistico urologico va affiancato un controllo pediatrico di ordine generale.
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 261XXX

Grazie per aver risposto Dott. Pinto, l'ultima cosa che le vorrei chiedere è a mio figlio dall'età di 7 mesi è stata iniziata dal pediatra la ginnastica prepurziale, non per problemi particolari, così faceva il pediatra e così ci ha suggerito di fare così. Ora quello che vorrei sapere è, se si fosse formato vicino la zona della base del pene, del materiale cicatriziale leggermente fibrotico, che determina l'insaccamento del pene del bambino allo scroto, ( visto che mio figlio adesso ha 8 anni ), in futuro casomai da adulto e quando sarà in grado di decidere per conto suo, potrebbe essere possibile rimuovere il presunto materiale cicatriale ( presunto ) per migliorare l'esteticità dell'apparenza dell'organo e renderlo meno insaccato? O il danno estetico è ormai fatto? Ho letto varie cose sulla ginnastica prepurziale, e ho letto che può anche causare danni al pene, volevo sapere se tali danni cicatriziale, per l'appunto, si possono verificare anche alla base del pene o si limitano alla zona circoferenziale del prepurzio?

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signore
la ginnastica prepuziale è stata abbandonata da decenni;non serve a nulla e può essere controproducente .Può causare fimosi cicatriziale ,balanopostiti e potenziali infezioni uretro-vescicali.Se c'è una vera fimosi ,va corretta chirurgicamente di solito dopo i 2-3 anni di vita
di nuovo saluti
Dr. Gaetano Pinto