Utente 265XXX
Buon giorno. Sottopongo agli esperti un quesito su un problema che sta diventando pressante.
Ho una splendida bimba di un anno.
Quando aveva 7 mesi ho notato che da distesa tendeva a raggruppare le gambe, stringere le mani sui vestitini a livello della pancia e dondolare le gambe, emettendo strani gorgoglii. Ho fatto vedere la bimba dal pediatra, che ha fatto eseguire anche degli accertamenti neurologici (EEG + visita). Il responso è stato che la bimba si masturbava.
Poco dopo, tuttavia, ha smesso questa pratica da stesa, continuando solo quando si trova sul seggiolino auto, sul passeggino o sul seggiolone per la pappa.
Attualmente darle da mangiare, o portarla in giro sta diventando un vero problema, perchè appena si sente stringere da un sistema di sicurezza (cinghie dei seggioloni) inizia questa attività.
Io e il papà non sappiamo come comportarci. Il fatto che lo faccia anche in pubblico (sul passeggino) ci crea parecchio disagio.
Leggendo diversi blog sulla questione, abbiamo riscontrato che molto spesso il problema viene collegato ad una scarsa attenzione da parte dei genitori.
Ma la nostra bambina è sicuramente seguita e coccolata sia da me, che dal padre e anche dai nonni.
Specifico che la bimba frequenta il nido con apparente entusiasmo (non ha mai pianto quando la lascio al mattino, e non ha mai dimostrato volontà di scappare o uscire di corsa quando vado a riprenderla). E gli episodi di cui sopra sono iniziati qualche giorno prima del suo inserimento al nido.
Confidando nelle Vostre preziose risposte, porgo
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
la masturbazione nel bambino è un fenomeno fisiologico ed innocuo.Di solito inizia nei primi anni di vita ma alcune volte può anticiparsi.Rappresenta un processo psicologico evolutivo rispecchiando la personalità descritta da Freud nella ricerca del piacere:questo passa dalla fase orale a quella genitale.La cosa importante è non sgridare la bambina facendole capire che sta facendo qualcosa di sbagliato .Di solito questi momenti di ricerca del piacere si verificano in stati di noia per cui può aiutare distrarre la bambina con qualche gioco o presentandole qualche giocattolo.Nel tempo la situazione tenderà alla normalità'
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 265XXX

Egregio dottore,
La ringrazio infinitamente per la sollecita e competente risposta.
Sono cosciente della correttezza dei Suoi consigli.
Ma ciò che risulta difficile è applicare alla pratica la teoria.
Faccio degli esempi.
Appena la mia bimba finisce di mangiare inizia subito a strusciarsi sul seggiolone.
Io e mio marito vorremmo che il momento della cena fosse condiviso da tutta la famiglia, ma appena vediamo la bimba che inizia a fare quei movimenti la facciamo subito scendere dal seggiolone. Ecco, non sappiamo se ciò sia corretto. Ma l'alternativa è quella di lasciarla fare tranquillamente anche sotto i nostri occhi. E nemmeno quello mi sembra molto giusto.
Lo stesso quando siamo a passeggio per la strada. Dopo un po' la bimba inizia a strusciarsi sulle cinture del passeggino. E noi non sappiamo più cosa fare.
Peraltro i giochi, il solletico, le carezze, gli scherzi e via dicendo hanno effetto per 5 secondi, e poi la bimba inizia nuovamente a dimenarsi.
Ciò che ci preoccupa è il fatto di non sapere, in concreto, cosa fare, pur essendo consapevoli che sgridarla non serve a nulla, e anzi è dannoso.