Utente 196XXX
nostro figlio ha 3 anni e 5 mesi.
E' stato sempre un pò pigro nel parlare ma nulla che ci facesse alzare il livello di guardia, anzi durante e dopo le vacanze ha dato sensibili segni di miglioramento.
Da una decina di giorni a questa parte ha iniziato però a balbettare pesantemente , peggiorando sempre più ed ora siamo preoccupati.
Balbetta spesso ma non sempre.

Non abbiamo visto alcunchè che possa averlo traumatizzato. C'è solo da dire che ha cambiato scuola (rispetto all'anno scorso) e dopo una quindicina di giorni di frequenza ha iniziato a manifestare il suindicato fenomeno.
Da qualche giorno si trattiene anche al pomeriggio ma le maestre non ci hanno segnalato problemi di insofferenza o comportamenti atipici. Lui al mattino fa solo qualche timido tentativo per cercare di non andare a scuola ma appena varcata la soglia della stessa....dimentica tutto.

Vi ringraziamo sin d'ora delle cortesi risposte che vorrete darci

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signore
la balbuzie è osservabile nella fascia d'età tra i 4-5 anni,va via da sola nella maggioranza dei casi.Vi può essere una certa familiarità.Nel bambino piccolo riflette spesso momenti di ansia,che determina questa alterazione dell'espressione verbale.Va affrontata in modo semplice: ascoltare il bambino senza manifestare ansia o disapprovazione,dialogare con lui in modo rilassato evitando di correggerlo quando si inceppa con le parole.Solo nel caso di persistenza del disturbo bisogna consultare un logopedista
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto