Utente 281XXX
Gentile dottore, il mio bambino è nato il 07-08-2012 a 42 settimane da tc con peso alla nascita di 3,065kg, dopo il calo 2,910Kg lunghezza 51 cm. Ora ha 4 mesi e il suo peso è di 5,850Kg e lunghezza 64 cm. La sua crescita iniziale era scarsa perciò il mio primo pediatra mi consigliò di introdurre aggiunta con latte in formula che però è stato sempre rifiutata dal bambino. Ho continuato con l'allattamento al seno esclusivo e la crescita è stata di circa 200g alla settimana fino al compimento del 3° mese ma nell'ultimo mese ha preso solo 500g. E' normale questo rallentamento della crescita?Quale dovrebbe essere l'incremento ponderale settimanale dopo i 3 mesi?E' normale questa disparità tra crescita in lunghezza e peso?Io e mio marito non siamo alti: io 1,65m, lui 1,75.
Il mio vecchio pediatra non era soddisfatto del peso perciò insisteva costantemente con le aggiunte che io però non ho più provato a somministrare.La mio nuovo medico, invece, dice che il bambino è tra il 10° e il 25° percentile perciò questa potrebbe essere semplicemente la sua curva di crescita e che la situazione va solo monitorata per verificare che non si verifichino arresti.Lei che ne pensa?La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Buongiorno,
Penso che sia giusto l'atteggiamento del suo ultimo pediatra sia giusto.
Valutare nel tempo l andamento della crescita e vedere se la curva di crescita rimanga sul suo percentile.
Prosegua pure con l'allattamento al seno e con un corretto svezzamento.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)