Utente 287XXX
Buona sera, il mio problema riguarda il dolore alla gamba destra, parte anteriore, di mia figlia che ha quasi tre anni. Il dolore è comparso all'improvviso, e la bimba piangeva appoggiando la gamba. Poi si è attenuato ma tende a non appoggiare il tallone. Il Pediatra ha controllato le articolazioni che vanno bene, non ha fastidi all'anca. Dopo due giorni in cui ho notato solo alcuni episodi di zoppicamento durante il giorno, si è verificato un dolore intenso nella stessa zona sempre indicata dalla bimba, con pianto disperato per intenderci, dopo una prolungata seduta sul vasino. Tutti i medici da me consultati hanno consigliato di aspettare, e eventualmente un po' di Tachipirina. Ha avuto febbre alta 15 gg.prima.Ora la bimba quando è coricata non ha dolori, quando la vedo zoppicare mi dice che non ha niente, solo nei casi citati ha lamentato dolore. La mia prima preoccupazione è stata che fosse correlato all'iperossaluria non di tipo 1 che è ancora in fase di indagini, da parte di due ospedali, ma i medici escludono un legame. Ma quanto devo aspettare per preoccuparmi? Quale iter mi consigliate?

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Giusto il consiglio di aspettare dando alla bambina un antinfiammatorio.
Tuttavia se il dolore e la zoppia persistono ancora, si impongono degli accertamenti ematici e strumentali.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)