Utente 668XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 33 anni e circa 7 anni fa mi ė stata diagnosticata una tiroide autoimmune per la presenza di anticorpi anti-tiroide e da allora quotidianamente assumo eutirox 75 mg per ipotiroidismo. Un mese fa sono diventata mamma: durante la gravidanza ho effettuato periodicamente i controlli del TSH che è sempre risultato nella norma ed ho continuato ad assumere l'eutirox. Ora però mi sorgono alcuni dubbi per la salute di mio figlio. A causa della presenza nel mio organismo degli anticorpi anti-tiroide ė necessario che io sottoponga mio figlio ad ulteriori esami (oltre allo screening neonatale effettuato in maternità prima delle dimissioni) per verificare il suo corretto funzionamento della tiroide e l'eventuale presenza di anticorpi anti- tiroide da me a lui trasmessi? Devo forse controllare periodicamente a distanza di qualche mese con esami del sangue la funzionalità della sua tiroide? L'ultimo dubbio riguarda l'allattamento che nel mio caso ė esclusivamente al seno e che ho intenzione di protrarre fino almeno al 6 mese. Ė controindicato in caso di tiroide autoimmune sempre a causa della trasmissione al bimbo degli anticorpi anti-tiroide o invece non c'ė alcun pericolo? Ringrazio anticipatamente per la risposta in quanto ancora nessuno ė riuscito a farmi chiarezza e so che se non individuato e trattato nel più breve tempo possibile l'ipotiroidismo ė molto dannoso per i neonati.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Tutti i neonati vengono sottoposti a screening per la tiroide a 3 giorni di vita. In genere se nati da mamma con patologia tiroidea si ripete l esame anche dopo un mese.
Non c'è alcuna controindicazione all'allattamnto al seno.
Stia tranquilla.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 668XXX

Gentilissimo dottore la ringrazio molto per la risposta. Sono felice che il mio bimbo stia bene e che io possa continuare l'allattamento.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente 668XXX

Buonasera dottore, la scorsa settimana sono andata con mio figlio dalla pediatra per il bilancio di salute e ho chiesto, come da Lei consigliato, di prescrivermi gli esami per il controllo della tiroide del bambino ma mi sono sentita rispondere che non è necessario ripeterli se lo screening ė risultato negativo. Io però ho deciso di effettuare ugualmente l'esame in forma privata. Avrei solo bisogno di sapere quali sono i valori da controllare cioè se basta il TSH o servono anche altri valori (quando faccio il controllo io eseguo anche ft3 e ft4). La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

[#4] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Tsh, ft3 ed ft4.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)