Utente 317XXX
Buon pomeriggio,
Sono una giovane mamma in crisi da allattamento.
Mia figlia è nata di 3,620 kg per 52 cm con taglio cesareo e alle dimissioni (dopo 4 giorni) pesava 3,300 kg. Al primo controllo pediatrico, a 7 giorni esatti dalla nascita, il peso era ancora di 3,300 kg. Il pediatra ha dunque ritenuto necessaria l'introduzione del latte artificiale.
Ho pianto molto per questo, ma caparbiamente ho continuato a dare almeno una poppata al mattino di latte materno.
Oggi miia figlia ha quasi 8 settimane e al momento l'allattamento è misto e la quantità di latte materno resta scarsa a causa, credo, dell'assunzione di latte artificiale. Al mattino faccio la doppia pesata e il quantitativo di latte materno si aggira di solito sui 90 gr. Durante la giornata poi cerco di tirarlo quando ho tempo e ogni volta raccolgo mediamente 60 ml. Il mio problema nasce dal fatto che mi colpevolizzo perché non riesco a nutrire mia figlia, visto che a lei piace attaccarsi al seno, ma inevitabilmente piange quando il latte non arriva a sufficienza. Inoltre lei ha un'avversione verso il biberon, spesso piange quando glielo porgiamo e farla mangiare a volte è un'impresa! Inoltre da una settimana soffre un po' di stitichezza. La sua crescita è comunque regolare, intorno ai 200 gr a settimana.
Avrei tanto bisogno di un consiglio che mi rimetta sulla strada giusta!
Grazie a tutti

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
provi ad attaccare al seno la bimba a tutte le poppate.Il meccanismo della formazione del latte viene stimolato dal capezzolo ,quindi un allattamento continuo rappresenta la migliore cosa per mantenere latte a sufficienza.Non dimentichi di bere molta acqua per facilitare la formazione di latte
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 317XXX

Grazie Dottore per la sua risposta.
Approfitto della sua pazienza!
Purtroppo ho già provato ad attaccare la bimba ad ogni poppata facendo la doppia pesata. Ma le cose non sono migliorate, perché appena il latte comincia a scarseggiare non c'è modo di farla continuare a succhiare. Cosa ne pensa dell'utilizzo del tiralatte per stimolare la produzione? Forse molte donne non sarebbero così frustrate dall'utilizzo del latte artificiale, ma io non mi spiego perché ci accade tutto questo! La qualità della vita non è il massimo con l'allattamento misto! Grazie ancora per la sua cortese risposta!