Utente 198XXX
buona sera dottore e la ringrazio in anticipo per la risposta che io avro',, premetto che ho una bimba di 2 anni che allatta al seno in maniera continuativa il mio medico di base mi ha detto di fare gli analisi del latte per vedere se il latte e'buono e dagli analisi del sangue e' risultato buono e mi ha detto che sono fortunata che la posso allattare premetto che la bambina mi soffre sempre con bronchiolite soggetta asmatica raffreddore e febbre e siccome io per lavoro sono a torino mi ha detto che la bimba necessita di assoluta frequenza in soggiorno in un zona marina dove io peraltro sono residente e che il mio latte e' un punto di forza della bimba in questa situazione delicata.adesso io chiedo e' possibile che sia il latte essendo che la bimba ha 2 anni e sia l'aria marina possono aiutare la mia bimba a risolvere questi fastidiosi problemi? e se si posso avere delle certificazioni dal mio pediatra che attesti l' effettiva esigenza della piccola sia del latte che ripeto risulta buonissimo e che la bimba ha gia' due anni e in piu' di soggiorno in clima marino? grazie per la risposta e le porgo i miei piu' cordiali saluti.-

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Guardi Signora, che anche se il suo latte è "buono", è consigliabile favorire il distacco per una serie di problematiche relazionali. Se non vengono staccati dal seno sviluppano forme di dipendenza e di insicurezza che creano sicuro disagio per il raggiungimento di una futura e piena autonomia.
Piuttosto, bisognerebbe studiare la sua forma asmatica e capire se per caso derivi da qualche alimento che non tollera, se sia allergica a qualche componente ambientale oppure, se sia l'atteggiamento eccessivamente protettivo della madre che riduce il suo "spazio vitale". Nella medicina non convenzionale il bambino allergico è anche quello che in questo modo sta dicendo "no" a qualcosa, all'ambiente, a qualche circostanza, a qualche sostanza, quindi ponga anche attenzione a questo aspetto.
Bene il clima marino ma nessun medico credo le farà una certificazione che il prosieguo dell'allattamento materno oltre i due anni sia indispensabile per il trattamento dell'allergia; che si suggerisca soggiorno in clima marino a causa della sintomatologia polmonare è possibile, ma è un suggerimento, un consiglio terapeutico e non una certificazione. Suppongo che lei chieda ciò per motivi lavorativi.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 198XXX

la ringrazio dottoressa per la sua risposta ma effettivamente mia figlia ha bisogno di questo tipo di clima e credo che non sia solo un consiglio terapeutico ma una vera e propria cura anche se non fatta con medicinali...per quanto riguarda il latte non c''e nessun modo al momento di staccarla dal seno visto e condiderato che la piccola si nutre all'80 per cento di latte materno le sembrera' strano ma e' cosi',,grazie di nuovo per la risposta e le porgo i miei piu' cordiali saluti.-

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
....vuol dire che le manca l'80 % di altre sostanze utili per essere sana e non ammalarsi continuamente....

Saluti a lei