Utente 294XXX
Salve, cortesemente vorrei porvi una domanda.
Sono padre di un bel piccolo di solo 10 giorni. Purtroppo mia moglie non ha abbastanza latte, quasi nulla per allattarlo, per questo dobbiamo dargli il latte artificiale, precisamente ci hanno consigliato la casa humana 1.
La mia domanda e la seguente, la quantità e la frequenza di poppate va in basa ad un criterio di orario, dicono non meno di 2 ore e non più di 4, oppure va ad esigenza del bebè, quando lo vuole in base alla sua richiesta.
Approfitto per la cortesia per porvi un''altra domanda, visto che sono un neo papà e ho pochissima esperienza. Mio figlio durante l''intera giornata dorme serenamente ed ogni 2.3 /3 ore fa una poppata, ma poi quando arriva alle 22:00 non riesce più a dormire, vuole poppare più spesso ed è sempre un po'' più irrequieto.
Vorrei sapere se è normale e se c''è la possibilità di educarlo pian piano a dormire un po'' in più la notte e meno il giorno.
Grazie mille per la sua cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile utente
il lattante a questa età di solito fa 6 - 7 poppate al giorno.E' preferibile offrire sempre prima il latte materno e poi integrare con latte artificiale.I lattanti nei primi mesi hanno difficoltà a dormire di notte con frequenti risvegli,questo è abbastanza frequente.Bisogna dare il tempo di mettere a punto l'orologio biologico con la regolazione dei ritmi sonno-veglia
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 294XXX

Grazie per la risposta.
Purtroppo mia moglie non ha latte da dare al piccolo, per questo siamo costretti ad usare solo quello artificiale.
E per questo che vorrei capire se specie durante la notte gli diamo più poppate, senza far passare a volte nemmeno un'ora e 30 , questo può nuocere al piccolo.
Vorrei essere chiaro il più possibile.
Possiamo dare il latte artificiale in base ad una sua richiesta, o bisogna darglielo in base a degli orari
Grazie mille dottore.

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
E' preferibile osservare una pausa notturna di almeno 5-6 ore.Non è detto che il pianto sia necessariamente collegato alla fame.Potrebbe essere anche il contrario ,con iperalimentazione e coliche addominali.Puo' risultare utile somministrare soluzione glucosata per bocca al 5%.Il parametro fondamentale di una ottimale alimentazione è la crescita del peso corporeo nei limiti previsti.
di nuovo saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 294XXX

Grazie mille per il servizio che offrire e la vostra disponibilità