Utente 361XXX
Buona sera...mia figlia ha 4 anni martedi ebbe per tre giorni solo decimi di febbre e inappetenza..andai dalla pediatra e mi disse di aspettare qualche giorno e avremmo scoperto che spia fossero quei decimi...infatti dopo 3 giorni febbre alta e placche alla gola...subito inizia con l'antibiotico cefixoral 1 volta al giorno...e tachipirina ogni 4 ore..perchè la febbre risaliva subito...dopo qualche giorno la febbre è scomparsa...oggi ha completato il quinto giorno di cefixoral...solo che mi preoccupa che sono 2 notti che quando dorme suda molto diventa fredda e la temperatura è sui 35,5...una volta sveglia capita che si innalzi e arrivi a 36/36,3..ma non di più.....stanotte piangeva nel sonno, un pianto nervoso come se avesse un disturbo..era sudatissima e temperatura 35,5 e gli ho messo lo zuchero vicino al ciucciotto......stamattina si è svegliata e la temperatura e salita a 35,9...la bimba ha ripreso a mangiare anche se non come prima della febbre...è un pò più scocciata nel giocare è anche un pò pallida.....però vorrei chiederle se è una cosa post-febbrile??forse ho dato troppo spesso la tachipirina in quei giorni?mi devo preoccupare o passerà a giorni???aiutatemi sono preoccupatissima

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La tachipirina può dare questi problemi, addirittura i piccoli possono collassarsi se la febbre scende troppo rapidamente.
la cosa migliore da fare in caso di febbre alta è

1) assicurarsi che il piccolo possa sudare (non coprirlo troppo)
2) farlo bere per mantenere l'idratazione
3) fare spugnature fresche sulla fronte e sui polsi
4) assicurasi che urini

e ricorrere all'antipiretico solo se si nota agitazione o abbattimento. Ci sono bambini che con febbre alta e altissima continuano a fare le loro cose, a giocare, altri che con febbri medie e non troppo alte stanno malissimo. Allora è una cosa saggia osservare il bambino più che il termometro.

Adesso c'è una certa debolezza post febbrile, non stia in ansia, la nutrizione riprenderà piano piano (ci sarà inappetenza). Sostenetela con pasti leggeri e frequenti, un polivitaminico, spremute di agrumi, succhi ed osservatela. Tra qualche giorno tutto sarà rientrato nella norma.

Eventualmente dovesse ripresentarsi febbre e placche...,prima di dare qualunque antibiotico, fate un tampone faringeo con coltura ed antibiogramma.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi



[#2] dopo  
Utente 361XXX

Dottoressa la ringrazio moltissimo per la sua risposta molto soddisfacente...adesso grazie a lei sono più tranquilla...stasera la bimba è stata molto più attiva..ha giocato ...ha ripreso un pò il comportamento di sempre..gli sto dando le gocce bimbovit 10 gocce la mattina,secondo lei sono buone???quindi per l'ipotermia posso stare tranquilla?la temperatura si aggiusterà da sola??...seguirò anche il suo consiglio se eventualmente si ripresenteranno placche gli farò il tampone....intanto la ringrazio ancora per avermi risposta..

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si va bene quella vitamina; man mano che si alimenterà ed aumenterà l'attività metabolica, la temperatura s'innalzerà. Stia tranquilla!

[#4] dopo  
Utente 361XXX

Non so come ringraziarla per la sua disponibilità e per le sue risposte soddisfacenti...buonaserata

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Di nulla Signora, sono qui per "servire" (come diceva l'uomo bicentenario..)
Il miglior ringraziamento è la sua soddisfazione!