Utente 325XXX
Sono nonna di due bambini, la prima una bambina di 6 anni, calma, dolce, tranquilla, forse un po' timida, il secondo 2 anni e 3 mesi, sembra un angioletto, dispensa baci e abbracci a tutti, sa già contare fino a 10, vuole fare tutto da solo copiando sempre la sorella, ma ha un solo difetto: le bizze. Mia nuora mi ha sempre detto che non ce la fa più con lui, non sta a sedere quando si mangia (mangia pochissimo), vuole comandare sulla sorella e se lei non fa cosa vuole lui, sono morsi e tirate di capelli, se lo sgridi si arrabbia e se ti può fare un dispetto te lo fa immediatamente. Credevo esagerasse ma mi sono ritrovata in una situazione che mi sono dovuta ricredere: ha voluto una caramella, la mamma gli ha detto "una e basta" lui ha detto si, ma appena finita ne voleva un'altra, la mamma ha detto no, piangi pure ma niente. E' successo il finimondo, pedate , botte, i giocattoli della sorella buttati per terra, ho cercato di fermarlo ma le botte erano anche per me, ha preso il suo bicchiere e ha versato l'acqua a terra, voleva buttare giù una sedia, e a niente servivano le parole per calmarlo, ne con le buone ne con le cattive, è durato almeno 10 minuti poi si è calmato perché la mamma gli ha detto di aiutarla a vuotare la lavastoviglie. Io non capisco la sua reazione, spesso è stato da solo con me e anche quando ho detto no non ha reagito così, ho notato che il più delle volte fa così quando ci sono la sorella e i genitori e non so spiegarmelo, oltretutto è un bambino che è attaccatissimo alla sorella e lei a lui. Mia nuora adesso ha anche paura ad andare con lui in qualche parco giochi perché lui quando è stanco di un gioco se ne va per i fatti suoi, se lo chiami non ti risponde, se si accorge che lo segui comincia a correre ridendo, per lui è tutto un gioco, anche se poi ti dice "mamma arrabbiata col bimbo". Dice tutto, capisce tutto, ascolta ogni cosa, conosce le sigle e i personaggi di tutti i cartoni, secondo mia nuora è già più avanti a parità di età della sorella, ma il comportamento non la fa stare tranquilla. Che fare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Ai miei tempi quattro scappellotti non me li avrebbe tolti nessuno (e forse lei da mamma e nonna pure se lo ricorderà cosa succedeva quando si facevano capricci...) Ma i tempi sono cambiati.

Bisogna rivedere il rapporto con i genitori ed è meglio farsi aiutare (non dico dalla Tata Lucia ma da una figura competente in questo senso) altrimenti questo piccolo diavoletto diventerà un tiranno cronicizzando i suoi atteggiamenti. la paura della mamma è la cosa migliore per farlo peggiorare.Lo porti pure fuori a giocare con gli altri bambini e non intervenga a suo favore se dovrà anche ridimensionarsi quando avrà a che fare coi i coetanei.
Potreste anche fare una consulenza da un Medico Omeopata il quale potrà senza problemi prescrivergli un rimedio dolce e senza effetti collaterali o controindicazioni.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 325XXX

La ringrazio per la sua celere risposta, proverò a dirlo amia nuora e riguardo agli scappellotti mia nuora ha provato anche con quelli, a provato a metterlo in castigo in camera sua, le ha proprio provate tutte ma per adesso risultato 0, e con la scusa che è piccolo e oltretutto sotto peso (in tre mesi 3 etti) peso Kg.10,800 ci dispiace punirlo più di tanto
Ancora grazie