Utente 350XXX
Buongiorno, richiedo gentilmente un parere in quanto mio figlio di 2 mesi e mezzo presenta de disturbi intestinali ogni volta che viene allattato al seno.
Si dimens, si attacca e si stacca continuamente dal seno e la sua pancia continua a brotolare, e' pieno di aria e questo non permette quasi mai di fare un pasto tranquillo e completo.
Queste coliche si presentano anche durante tutta la giornata non permettendo al bambino di riposare in modo sereno; di sveglia spesso ed emettendo tanta aria dal pancino.
Ho sempre sentito parlare delle coliche serali, ma lui le ha praticamente sempre.
Quindi mi chiedo se effettivamente può considerarsi una situazione normale oppure non siamo difronte a delle semplici coliche ma ad una possibile intolleranza.
E questo riflesso gastrocolico quando comincerà a cessare?
Il bimbo e' nato di 3700kg, con calo fisiologico a 3400kg ed attualmente pesa 5700.
Mi sarebbe molto utile un vostro parere, magari c'e' qualcosa che posso fare per rendere piu sereno lallattamento,attualmente sto utilizzando solo fermenti.
tra l'altro lui beve circa 600 di latte ( controllo con doppia pesata) ed invece dovrebbe assumerne circa 800, ma per ora cresce lo stesso.
Ringrazio anticipatamente e auguro una buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile utente
le coliche dei primi mesi sono abbastanza comuni,risentono anche dell'aspetto caratteriale del bambino.Effettivamente sta prendendo un quantitativo di latte scarso.Ne dovrebbe assumere sui 820 ml die.Se vi è una ipogalattia materna è conveniente iniziare un allattamento complementare,dando prima il latte materno e poi una piccola aggiunta di latte formulato.Se il bambino succhia velocemente attenzione al posizionamento corretto del capezzolo o del biberon in bocca per evitare di ingerire aria.La mamma deve evitare cibi piccanti,salumi,crostacei e molluschi e cibi che conferiscono un odore sgradevole al latte :cavolo,ravanelli,aglio,cipolla,asparagi,radicchi verze e cicoria.Non abusare col cioccolato
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Ringrazio per la risposta, veramente di latte ne ho in abbondanza, e' il bambino che si accontenta di quel che mangia. E comunque rifiuta la ciucia!
In pochi minuti mangia i suoi 120-130 x 5 pasti, e nonostante mangi meno rispetto alla quantità che in teoria dovrebbe assumere lui cresce comunque dai 150 ai 180 a settimana.
Quello che mi preoccupa di più e' questo nervosismo che ha quando mangia, non è mai un pasto sereno, solo quello della notte e' più tranquillo.
Io spero che quando spariranno queste coliche riesca ad essere più sereno.
Quindi devo evitare i frutti di mare o una volta a settimana posso mangiarli?

Ringrazio nuovamente
Cordiali saluti