Utente 374XXX
Salve, 10 giorni fa mia sorella ha partorito con taglio cesareo d' urgenza perché i battiti della bimba erano scesi a 40, là bimba è nata alla 41 settimana e le è stato assegnato un punteggio apgar 9 al primo minuto e 10 al quinto! È nata col peso di 2710 g ed è stata messa per alcune ore in culla termica! Le è stata riscontrata una bradicardia, nel sonno i battiti le sono scesi a 74, è stata monitorata per 6 giorni, fatto elettrocardiogramma nella norma e dimessa con il referto di bradicardia transitoria e con la pediatra che ha detto che la bambina sta bene e non ha prescritto altri esami da fare! Secondo voi bisognerebbe indagare ancora facendo altri esami? Potrebbe aver subito un insulto ipossico? Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Se il monitoraggio elettrocardiografico fatto per sei giorni e'risultato negativo e la bimba non ha mai presentato alcuna anomalia ne' clinica ne'elettrocardiografia credo sia giusto il consiglio di seguire solo la bimba e vedere clinicamente come va. Ha fatto anche un' ecocardio?
Se i dato sono quelli che scrive, non credo sia possibile che abbia avuto un insulto ipossico.
Cordiali saluti
Lg
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 374XXX

grazie dottore per la risposta tempestiva, mi sono scordato di dirle che i battiti durante il parto sono scesi per il cordone ombelicale corto, la bimba per fortuna non sembra manifestare alcun problema, ha gia recuperato il peso della nascita dopo il calo fisiologico, comunque abbiamo preso appuntamento per la prossima settimana con un cardiologo di fiducia! I dati che le ho fornito sono quelli del referto delle dimissioni!