Utente 353XXX
Salve dottore le scrivo per un episodio accaduto a mia figlia di 2 mesi e mezzo....premetto che lei da una settimana dopo la nascita prende plasmon ar 1...
Non avendo latte da subito gli hanno dato un latte liquido come aggiunta ma era un continuo vomito....da quando prende ar 1 non abbiamo avuto mai nessun problema pochissimi episodi di rigurgito liquido ma raramente...cosa è accaduto domenica sera la bambina ha fatto la sua poppata ma io lo un po forzata perché non aveva tanta voglia di mangiare... Non ha fatto il ruttino e io ingenuamente lo messa nell ovetto per he dovevamo uscire si è addormentata senza fare il ruttino...dopo un oretta si è svegliata e ha iniziato a tossire stava soffocando lo messa a testa in giù e ha vomitato ma continuava a piangere e a tossire lo rigirata e dopodiché è passato... Lo portata in ospedale che ero spaventata non capivo cosa era successo...l'anno visitata gli hanno misurato l'ossigeno era 99 e poi gli hanno fatto un eco all'addome tutto nella norma... Diagnosi soffocamento da rigurgito....volevo chiederle se adotto delle precauzioni per esempio farle fare più ruttini nella poppata e tenerla in braccio 20 minuti dopo la poppata posso ridurre il rischio che ricapiti???e successo tutto ciò perché lo forzata senza farle fare il ruttino????con il latte ar riduco il rischio????grazie e scusa ma sono molto in ansia mi sono spaventata molto...devo fare altri accertamenti per questo episodio????grazie aspetto vostre notizie


[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
il reflusso gastro-esofageo associato a rigurgiti risulta molto frequente e fisiologico entro il primo anno di vita. In considerazione dell'età di sua figlia, sarà opportuno adottare le classiche precauzioni per evitare il reflusso ed il rischio di soffocamento da rigurgito:
- continuare con il latto artificiale tipo AR;
- eseguire una pausa di tanto in tanto durante la poppata;
- evitare di forzare sua figlia a finire la poppata;
- al termine della poppata non posizionarla immediatamente nella culla/lettino, ma tenerla in braccio in posizione eretta per 20-30 minuti sino a quando non farà il ruttino;
- posizionarla nella culla/lettino in posizione supina (a pancia in sù) e con il capo lievemente sollevato.
E' comunque importante eseguire dei periodici controlli dal pediatra curante per valutare l'andamento della crescita della bambina e la frequenza degli episodi di reflusso.
In caso di persistenza della sintomatologia o di episodi di soffocamento o scarso accrescimento, sarà opportuno rivolgersi presso un centro di gastroenterologia pediatrica.
Distinti saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/