Utente 199XXX
Buongiorno,
sono padre di una bimba nata il 9/8/2015 con taglio cesareo, peso di 3,900 kg, altezza di 52 cm. e circonferenza cranica di 36,2 cm.
All'atto della dimissione il peso era di 3,710 kg.
Poichè mia moglie non ha mai avuto latte, la bimba è stata sempre allattata artificialmente con il latte consigliatoci dall'ospedale (N5+1 in polvere).
Ad oggi la bimba ha poco più di due mesi e pesa 4,980 kg. per 57 cm. di altezza e 38,3 di circonferenza cranica.
Premesso che la bimba è molto vispa e di giorno tende a dormire poco, che mangia tra i 650 e i 750 ml. di latte al giorno, vi chiedo se la crescita è corretta o dovrebbe crescere di più visto che mette in media solo una ventina di grammi al giorno.
Di notte inoltre dorme tanto e non la svegliamo mai per farla mangiare.
E' corretto lasciarla dormire anche per più di 6 ore o dovremmo invece svegliarla?
La bimba inoltre fa la cacca regolarmente nè dura nè troppo liquida e non è soggetta a facili rigurgiti.
So che il latte è tutto uguale, ma questa crescita così contenuta potrebbe derivare anche dal tipo di latte? Sarebbe opportuno cambiarlo o va bene così?
La mia è una curiosità fermo restando ovviamente che qualsiasi altra valutazione va effettuata dal nostro pediatra di persona.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
direi di stare tranquillo perché la vostra bimba cresce regolarmente e la quantità di latte è calcolata sul peso della bambina. Pertanto, continuate in questa maniera salvo variazioni della quantità di latte se la bambina dovesse crescere di peso, previa valutazione dal vostro pediatra curante.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 199XXX

Grazie mille dottore per la celerità della risposta.
Il mio dubbio era dettato dal fatto che la bimba non è mai cresciuta tantissimo nonostante sia nata di ben 3,900 kg. e soprattutto nelle ultime settimane è cresciuta poco mentre magari all'inizio metteva un pò più di peso.
Ho pensato, magari sbagliando, che potrebbe essere il latte la causa sebbene mangi abbastanza credo come da Lei confermato e che, quindi, magari cambiando latte la tendenza si sarebbe potuta invertire.
Per quanto riguarda la quantità, ci sono giorni in cui ne mangia di più e giorni in cui mangia di meno e non c'è verso di farle finire le poppate per intero perchè piange e non ne vuole più.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
E' molto importante non forzare la vostra bimba a finire le poppate, per evitare gli episodi di reflusso.
Da quello che avete riportato la quantità giornaliera di latte è corretta, quindi non vi preoccupate se ad una poppata non finisce completamente il biberon.
Al momento la vostra bimba presenta una normale crescita, quindi non avete da preoccuparvi e non dovete cambiare latte.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/