Utente 410XXX
Buongiorno, ho un bambino di 4 anni e mezzo affetto da virus intestinale da lunedì mattina. Il bambino ha rimesso fino a ieri, il pediatra mi ha prescritto dicodral e basta. Ieri sera ha mangiato un pezzo di pane e per ora non l'ha ancora rimesso e spero che non lo faccia. Per fortuna beve e fa la pipì. La mia preoccupazione sono i crampi al basso ventre che dice di avvertire nella zona dell'ombelico da quando è iniziato il virus. Lui non ha avuto finora diarrea. Ieri è andato di corpo ma le feci sembravano normali. Mi devo preoccupare di questi crampi? Il pediatra anche su questo insiste che non devo dargli niente.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
potrebbe trattarsi di una forma virale, ma se il dolore addominale è persistente deve essere visitato, per escludere problemi organici,preferibilmente da un chirurgo.In caso di dubbio va eseguito anche un emocromo ed una ecografia addominale.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Buonasera, la ringrazio per la risposta. Mi dà l'impressione che confonde il mal di pancia con la nausea perché il suo dolore si accentua poco prima di rimettere. Anche se quando gli chiedo dove gli fa male m'indica l'ombelico. Domani lo porto all'ospedale in pediatria per fare una visita. Da lunedì a parte un giorno di tregua ha sempre rimesso almeno una volta. Rimette molti liquidi. Ormai non riesco a dargli più neanche l'integratore perché riconosce il sapore e lo indispone. Ha fame poverino ma quel poco che mangia lo rimette appena tocca l'acqua. Ovviamente gli do tutto a piccoli sorsi ma quando rimette sembra che abbia bevuto litri d'acqua. Il bambino è vigile e attivo ma sono comunque preoccupata. A me il virus non è durato così tanto. Lui è da lunedì che non sta bene e oggi ha iniziato anche con un po di diarrea.