Utente 358XXX
Buongiorno, sabato scorso (30 aprile) a mia figlia di 3 anni è entrata una spina di legno nella manima (sul fianco del palmo, circa 2 cm al di sotto del mignolo, sul fianco della mano).
Passate le prima ora di "tragedia" :-), dopo aver disinfettato in qualche modo, mia figlia si e' dimenticata della cosa e da allora la spina è rimasta dove ' entrata. Non è entrata "nella carne" ma è rimasta appena sotto il primo strato di pelle (tanto che mia figlia anche muovendo la mano o giocando non sente neanche il minimo dolore). La zona non è arrossata e non presenta niente che faccia presumere un'infezione o qualcosa che non vada bene.
Il problema è che non c'è modo di toglierla. Appena cerchiamo di toccare la zona con la spina mia figlia diventa ingestibile ed il rischio è di fargli più male che bene (infatti l'unico modo è quello di usare uno spillo per cercare di riaprire un pò il passaggio della spina).
Volevo sapere se, lasciando la spina dov'è (è una spina di almeno 5 o 6 mm), prima o poi uscirà da sola oppure se c'è un modo alternativo per cercare di toglierla...
Inoltre, c'è il rischio che a lungo andare possa infettarsi anche se ad ora (dopo 6 gionri) non si nota alcun rossore?

Grazie

Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
la persistenza della spina nel palmo della mano potrebbe provocare una reazione da "corpo estraneo", ovvero la formazione di un granuloma.
Pertanto, Le consiglio di eseguire una visita dal suo medico curante o visita chirurgica per provvedere alla rimozione della spina, qualora non sia possibile rimuoverla in ambiente domestico.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/