Utente 375XXX
Gentili dottori vi scrivo per avere un vostro parere. Mia figlia nata il 12/02/2016 di 2400 gr ha uno scarso accrescimento.
Vi spiego alla nascita pesava 2400gr, cn il calo fisiologico è arrivata 2330.
Il primo mese è arrivata a 3200gr, il secondo 3900 e il terzo mese 4450. Il pediatra ha parlato di scarso accrescimento e mi ha proposto di iniziare lo svezzamento. La bambina è stata allattata da me con l'aggiunta di qualche aggiunta durante il giorno sin dalla nascita, ma nell'ultimo mese visto lo scarso accrescimento abbiamo provato con l'allattamento artificiale sempre però con scarsi risultati perchè prende 130gr alla settimana. Vorrei una vostra opinione in merito e se è il caso di svezzarla come proposto dal pediatra. Spero in una vostra risposta perchè sono seriamente preoccupata perchè ho paura che ci sia qualche patologia nascosta.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile signora
in lattanti che mangiano poco e quindi non hanno un ottimale incremento ponderale il problema del divezzamento è relativo.Bisogna innanzitutto individuare la causa dello scarso appetito,si può sospettare un problema infettivo,vedi infezioni vie urinarie occulte,problemi cardiologici,allergici,tra cui allergia alle proteine del latte vaccino,problemi metabolici,gastroenterologici e neurologici.Importante è fare uno screening completo,con esami ematochimici,colturali e strumentali tra cui eco addome.Una volta escluso tutto questo si provveda con una alimentazione corretta e con un adeguato programma di svezzamento, che deve avvenire preferibilmente intorno al 5°-6° mese.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto