Utente 146XXX
Buongiorno, mi chiamo Chiara. Scrivo per avere una vs. opinione sul tumore al polmone di mio suocero. Lo abbiamo scoperto 2 settimane fa. Aspettiamo i risultati della biopsia da broncoscopia. Dalla TAC non risultano metastasi, ma il tumore coinvolge tutto il polmone destro, i linfonodi del mediastino sono ingrossati e i bronchi sono parzialmente ostruiti. Per questo, vorrebbero fargli un intervento per mettere degli anellini di gomma ai bronchi, al fine di farlo respirare meglio. Su Internet non trovo dettagli su questa tipologia di intervento. Vorrei sapere se è una cosa che si fa comunemente in questi casi, che tipo di rischi si corrano e cosa succederebbe se non si facesse. Inoltre, gli hanno detto che il giorno dopo gli farebbero un'ulteriore broncoscopia per eliminare il muco in eccesso e per verificare che siano stati messi bene. Ma allora esiste la possibilità che non si mettano bene? E che succederebbe in tal caso, dato che mio suocero ce li ha già parzialmente ostruiti?
Grazie in anticipo e spero in una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti

40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente l'intervento in questione si chiama broncoscopia rigida con disostruzione meccanica e/o laser e posizionamento di endoprotesi in silicone o metallica rivestita di ultima generazione. Per avere un idea dell'intervento può andare a vedere il filmato sul mio sito alla voce http://www.chirurgiatoracicaroma.it/equipe/dott-claudio-andreetti/. La procedura servirà a farlo respirare meglio e permettergli di affrontare le terapie mediche.
Un saluto
Dr. Claudio Andreetti
Divisione di Chirurgia Toracica
Ospedale Sant'Andrea Roma